/ Eventi

Eventi | 07 gennaio 2022, 14:51

Guido Rossa fotografo, anche in una piccola cosa. Al via la mostra a Palazzo Ducale

Inaugurerà il prossimo 14 gennaio la mostra allestita in sala Liguria e dedicata alle fotografie di Guido Rossa

Guido Rossa fotografo, anche in una piccola cosa. Al via la mostra a Palazzo Ducale

 

Inaugurerà il prossimo 14 gennaio nella sala Liguria la mostra "Guido Rossa Fotografo. Anche in una piccola cosa", l'esposizione dedicata alla produzione fotografica di Rossa.

Una storia che si potrebbe definire parallela a quella ben più nota che vede Guido Rossa ricordato soprattutto per la tragedia della sua morte.

Una personalità, quella di Rossa, di cui spesso si riduce tutto alla battaglia sindacale ma si tralascia la parte artistica e poetica. Il ricordo di Rossa, nella mostra che sarà inaugurata venerdì prossimo, viole raccontare aspetti inediti o meno noti della sua vita.

Rossa, già in fabbri nel 1949 ad appena 15 anni, prima di compiere vent'anni diventa una leggenda della montagna piemontese praticando anche paracadutismo da professionista.

A Genova, nell'ambiente dell'Italsider di Cornigliano dove Eugenio Carmi è responsabile della direzione artistica e della comunicazione, Guido Rossa trova l'ambiente giusto per sperimentare la sua creatività.

Rossa trova nella fotografia l'occupazione mentale e manuale. La fotografia diventa uno spazio di libertà, un impegno.

Quando, nel 1963, si trova in Nepal per scalare il Langtang-Lirung himalayano, la catena montuosa più alta del mondo lo rapisce e lo porta a una profonda riflessione che viene proposta anche attraverso la fotografia.

Guido è colpito dalla realtà indiana e da quella nepalese che diventano spesso soggetti dei suoi scatti.

Sono ancora lontani gli anni della lotta sindacale ma l'ambiente degli anni porta alla voglia di fare che si racconta in ogni gesto e in ogni scatto.

La mostra, a cura di Gabriele D'Autilia e Sergio Luzzatto, sarà visitabile gratuitamente dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 19 e sabato e domenica dalle 11 alle 19.

Per accedere alla mostra si dovrà indossare la maschera FFP2 e possedere il green pass rafforzato verificato all'ingresso.

 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium