/ Attualità

Attualità | 13 gennaio 2022, 19:00

Pegli, partiti i lavori per la semipedonalizzazione di via Caracciolo

Ripescato un progetto del 2015: parcheggi solo da un lato, marciapiede più largo, dehors e arredo urbano dall’altro. La strada diventerà a senso unico, da Levante a Ponente. Polemica tra Comune e Municipio sul mancato preavviso

Pegli, partiti i lavori per la semipedonalizzazione di via Caracciolo

Sono partiti nei giorni scorsi a Pegli i lavori per la risistemazione di via Caracciolo, quella breve ma importante strada che si trova alle spalle del lungomare della delegazione. Si tratta di un intervento di cui si era iniziato a parlare già nel 2015 e che ora viene realizzato su input di un privato che possiede i muri di un’attività commerciale sulla via, con l’approvazione da parte del Comune di Genova. Per via Caracciolo sarà un notevole miglioramento, perché tutto l’insieme viene razionalizzato.

Lo spiega bene l’ingegner Gian Luigi Gatti, responsabile della Direzione Facility Management del Comune di Genova: “Via Caracciolo era a doppio senso, con le auto parcheggiate sia da una parte che dall’altra e i marciapiedi molto stretti. C’erano notevoli problemi di passaggio, oltre che di sicurezza, così abbiamo ripreso in mano la proposta del 2015”.

Quella cioè che prevede una ‘semipedonalizzazione’: “Sul lato monte - prosegue Gatti – verrà allargato il marciapiede, in modo da poter collocare anche delle panchine, dell’arredo urbano e qualche dehor. Verranno eliminati i posteggi. Poi, resterà il transito veicolare nella parte centrale della strada, ma solamente in direzione da Levante verso Ponente, quindi a senso unico. Infine, sul lato mare ci saranno i parcheggi per le auto. Gli stalli che saranno sacrificati, verranno ricollocati sia in via Opisso che sul lungomare di Pegli”.

Il cantiere è partito lunedì e dovrebbe durare circa un mese. Qualche perplessità da parte del Municipio VII Ponente, che non è stato messo al corrente del lavoro: “A me non risulta nulla di ufficiale”, spiega il presidente Claudio Chiarotti, mentre l’assessore municipale Silvia Brocato aggiunge: “A Pegli in questi giorni è sorto un cantiere in via Caracciolo. Cosa prevede? Ad oggi non è dato sapersi. Un po’ di storia: nell’anno 2015 il proprietario dei locali che un tempo ospitavano la Coop presentò un progetto che prevedeva la pedonalizzazione della via. Il progetto, come sempre avveniva con le Giunte precedenti, venne presentato in un’apposita commissione presso il Municipio di Pegli. In quell’occasione i cittadini residenti palesarono il loro dissenso. Da lì in avanti non se ne seppe più niente. Per tornare ai nostri giorni, non appena visto il cantiere, come Municipio ci siamo attivati, non avendo ricevuto nessuna comunicazione di inizio lavori. Pare che sia stato riesumato il vecchio progetto, siamo in attesa di conferme”.

Conferme che arrivano dal Comune di Genova, mentre Chiarotti auspica: “Io spero che tutto il progetto sia migliorativo, per quanto riguarda via Caracciolo. Per il resto, è il solito modo di fare le cose del Comune rispetto ai Municipi”.

 

Alberto Bruzzone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium