/ Cultura

Cultura | 12 maggio 2022, 14:58

I luoghi del cuore, torna il censimento del FAI. C'è anche Boccadasse

Per Genova, sarà Boccadasse il luogo del cuore e ci sarà tempo fino al 15 dicembre per votare

I luoghi del cuore, torna il censimento del FAI. C'è anche Boccadasse

Torna per l'undicesima volta il censimento de "I Luoghi del cuore", voluto dal Fai - Fondo Ambiente Italiano ETS, in collaborazione con Instesa Sanpaolo.

Dal 2003 a oggi, il censimento spontaneo ha raccolto oltre 9,6 milioni di voti in favore di oltre 39.000 luoghi in più di 6.500 comuni: luoghi cari, da salvare dall’abbandono, dal degrado o dall’oblio, perché siano recuperati e valorizzati, conosciuti e frequentati.

Quest'anno sarà possibile votare dal 12 maggio al 15 dicembre.

Un progetto, quello del FAI, che vuole incoraggiare ciascuno a partecipare alla valorizzazione e alla tutela dei luoghi in cui si abita.

Nell’ambito dell’iniziativa, FAI e Intesa Sanpaolo hanno finora sostenuto 139 progetti di restauro e valorizzazione in 19 regioni, e in molti casi è stata sufficiente la raccolta voti per innescare circoli virtuosi di azioni che hanno inaspettatamente e radicalmente cambiato le sorti di un territorio.

Per votare è possibile collegarsi al sito www.iluoghidelcuore.it o attraverso i moduli di raccolta firme

 

I luoghi più votati verranno premiati a fronte della presentazione di un progetto: 50.000 euro, 40.000 euro e 30.000 euro saranno assegnati rispettivamente al primo, secondo e terzo classificato. FAI e Intesa Sanpaolo, dopo la pubblicazione dei risultati, lanceranno inoltre il consueto bando per la selezione dei progetti di intervento in base al quale tutti i proprietari (pubblici o non profit) e i portatori di interesse dei luoghi che avranno ottenuto almeno 2.500 voti potranno presentare alla Fondazione una richiesta di sostegno sulla base di specifici progetti d’azione. 

 

Come nelle passate edizioni, anche in questa il FAI lancia una classifica speciale di luoghi, cui spetterà un premio speciale, il Premio Intesa Sanpaolo: “I Borghi e i loro luoghi”. Con questa iniziativa, che assegna al vincitore un massimo di 20.000 euro a fronte della presentazione di un progetto, la Fondazione vuole dare un contributo alla valorizzazione di quella parte dell’Italia interna – i luoghi del cuore che sono “nel cuore dell’Italia” - trascurata dallo sviluppo del passato, che soffre lo spopolamento e un conseguente degrado di territori e comunità, e che invece, anche grazie a nuove iniziative dello Stato, si configura oggi come un ambito di promettente sviluppo per il futuro. Rientreranno in questa classifica i piccoli comuni con meno di 5.000 abitanti e i singoli luoghi votati che ne fanno parte, siano essi edifici, piazze, ponti, mura, porte urbiche, chiese, fontane, giardini. 

Tra i luoghi del cuore in "concorso" per quest'anno anche il Borgo di Boccadasse che ha una testimonial d'eccezione, l'attrice Alice Arcuri: "In una giornata un po’ uggiosa penso al mio luogo del cuore e lo presento. È Boccadasse, un borgo di pescatori rimasto intatto a Genova, la città da cui provengo. È un posto magico, dove si viene in tutte le fasi della vita: da piccoli per il gelato, da adolescenti per i primi appuntamenti sugli scogli, da adulti ci si portano i bambini o si viene a prendere l’aperitivo. Boccadasse custodisce un angolino speciale, una piazzetta, che ha sempre mantenuto la sua essenza selvatica, autentica e in un certo senso molto poco preparata al turismo. Vi invito a fare come me e a partecipare al censimento del FAI andando sul sito www.iluoghidelcuore.it!".

 

 

 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium