/ Politica

Politica | 21 maggio 2022, 11:16

Rifiuti, lo scontro Genova-provincia sulla gestione

Una battaglia che va avanti da mesi. I sindaci del Tigullio: “No all’affidamento del servizio ad Amiu”

Rifiuti, lo scontro Genova-provincia sulla gestione

Entra nel vivo il braccio di ferro tra Genova e Tigullio sulle politiche di gestione dei rifiuti. Ieri, giovedì 19 maggio, i sindaci delle principali località del Tigullio (Chiavari, Portofino, Santa Margherita Ligure, Lavagna, Rapallo, Zoagli, Moneglia, Castiglione Chiavarese, Sestri Levante e Casarza Ligure) si sono dati appuntamento nella sala del consiglio comunale di Chiavari per discutere sul tema e auspicare l’affidamento dei servizi di raccolta rifiuti tramite gara. 

La scelta di Città Metropolitana sembra invece portare all’affidamento completo ad Amiu, una decisione che fa storcere il naso ai primi cittadini della provincia.

In una nota congiunta i comuni del Tigullio ribadiscono “la volontà di promuovere un dialogo con Regione Liguria e Città Metropolitana. I Comuni auspicano l’affidamento dei servizi tramite gara, e temono che ciò non avvenga entro il termine previsto dalla normativa regionale (31.12.2022). Il timore condiviso è che le esigenze di celerità conducano ad affidamenti in house.

Le Amministrazioni Comunali - continua la nota congiunta dei sindaci del Tigullio - ritengono opportuno che Regione valuti su una eventuale proroga del termine per consentire a Città Metropolitana l'espletamento di una gara che consenta la partecipazione attiva dei Comuni interessati, al fine di non vanificare gli sforzi fatti e i risultati raggiunti fino ad oggi a livello locale, nonché di tutelare gli interessi delle proprie comunità”.

La decisione finale spetta proprio a Città Metropolitana e, in ultimo, a Regione Liguria. Entro la fine del mese la giunta regionale si riunirà per discutere sull’argomento e preparare un nuovo piano regionale dei rifiuti. 

“Credo si debba procedere con procedura di gara pubblica, essendo tale metodo ritenuto premiale per i Comuni in termini di qualità dei servizi, di costi e di risultati - dichiara il consigliere regionale Claudio Muzio - Ricordo che i Comuni del Tigullio hanno dimostrato in questi anni di poter governare la gestione dei rifiuti con grande capacità, ottenendo risultati rilevantissimi sotto il profilo della raccolta differenziata”.

“Da tempo i Comuni del Tigullio sostengono che Bucci, da sindaco anche della Città Metropolitana, non può decidere a tavolino che a gestire i rifiuti nel Tigullio sia Amiu, l'azienda in house del Comune di Genova, ma che vada fatta una gara - sostiene il consigliere regionale Luca Garibaldi - Anche perché nel capoluogo la raccolta differenziata sta sotto il 40%, mentre invece nei comuni costieri veleggia al di sopra del 65%, solo per fare alcuni paragoni”.

Ci sono tante proposte sulla gestione dei rifiuti. Proprio in queste ore il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti ha rilanciato l’idea di realizzare nel territorio regionale un termovalorizzatore:

“In alcune zone del nostro territorio serve un termovalorizzatore che produca energia a basso costo per le imprese per invertire un trend di deindustrializzazione”.

Marco Garibaldi


Vuoi rimanere informato sulla politica di Genova e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 348 0954317
- inviare un messaggio con il testo GENOVA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
LaVocediGenova.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP GENOVA sempre al numero 0039 348 0954317.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium