/ Cronaca

Cronaca | 21 giugno 2022, 13:49

44 anni fa moriva il Commissario Capo Antonio Esposito: questa mattina la commemorazione

Il 21 giugno 1978, durante gli anni di piombo, fu colpito mentre si trovava a bordo del bus per andare al lavoro. Alla celebrazione hanno partecipato i familiari e le Autorità cittadine

44 anni fa moriva il Commissario Capo Antonio Esposito: questa mattina la commemorazione

In occasione del 44° anniversario dell’eccidio del Commissario Capo della Polizia dr. Antonio Esposito, questa mattina alle 11 è stata depositata una corona al numero 56 di via Pisa, sulla lapide posta a ricordo dell’attentato terroristico in cui ha perso la vita a causa delle ferite riportate.

Il Commissario Capo Antonio Esposito all’epoca dei fatti dirigeva il Commissariato di P.S. Nervi, dopo aver prestato servizio per lungo tempo presso la squadra politica della Questura di Torino e successivamente presso i nuclei antiterrorismo di Torino e Genova, distinguendosi in occasione di diverse indagini che avevano consentito di arrestare alcuni membri delle brigate rosse e contribuendo ad istruire a Torino il primo processo in Italia contro i terroristi.

Il 21 giugno 1978, mentre si trovava a bordo dell’autobus 15 per recarsi a lavoro, fu ferito a morte da due uomini che aprirono il fuoco da distanza ravvicinata.

Alla celebrazione hanno partecipato i familiari e le Autorità cittadine.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium