Liguria: storia, leggenda e attualità | 25 giugno 2022, 07:55

Giovanni Pazzano, il cartografo di Tovo San Giacomo che conserva le tradizioni attraverso le mappe storiche

La storia dei borghi è conservata nella memoria degli anziani, coloro che ispirano Giovanni a realizzare le sue opere che caratterizzano e valorizzano i luoghi liguri

Giovanni Pazzano, il cartografo di Tovo San Giacomo che conserva le tradizioni attraverso le mappe storiche

La storia di ogni paese è celata anche nei nomi che gli abitanti hanno attribuito nel tempo ai suoi luoghi. La memoria di ciò risiede solo nella conoscenza dei nostri anziani ed è necessario preservarla attraverso una mappa che individui questi luoghi. Per questo motivo Giovanni Pazzano ha avviato un progetto cartografico mirato proprio alla salvaguardia dei toponimi. E l’ha fatto cominciando a realizzare le mappe storiche del suo territorio.

La storia di ogni paese è celata anche nei nomi che gli abitanti hanno attribuito nel tempo ai suoi luoghi, facendo riferimento a un tipo di vegetazione o coltivazione, a un animale che in esso ha abitato o lo ha attraversato, a un avvenimento in esso accaduto, a un personaggio le cui gesta meritano di essere ricordate, a una conformazione geologica, a un culto in esso praticato, a una superstizione che lo avvolge, a un’antica edicola adesso scomparsa o una croce, a un letto di un fiume che ha spostato il suo corso, a un mulino o a un gumbo di cui non restano che ruderi, a un combattimento in esso accaduto, al modo in cui il sole ha deciso di illuminarlo o di negargli il suo calore, a un antico guado, a una fornace ormai spenta, a una colombaia, a una torre di avvistamento, a un cippo o a una mulattiera ora scomparsa.

La memoria risiede solo nella conoscenza dei nostri anziani ed è necessario preservarla attraverso una mappa che li individui. Una carta che permetta di individuarne l’ubicazione, di conoscerne l’origine ed il significato, tramandandoli.

Da Castelvecchio di Rocca Barbena a Castelbianco, da Rialto a Pietra Ligure passando per Loano, Varigotti e Bergeggi. Questi solo alcuni dei luoghi visitati ed esaminati a fondo da questo artista incredibile che realizza mappe dal valore di altri tempi.



Un lavoro trascinato dalla passione di un vero artista, decoratore, disegnatore, cartografo. Giovanni fa visita ai luoghi, ne scopre i segreti e disegna le linee di un territorio basandosi sulla memoria di chi ha vissuto realmente ogni via, ogni piazza, ogni luogo.

Questo fa parte della storia, della leggenda e dell’attualità legata alla regione Liguria. Una realtà che deve essere conosciuta anche oltre confine, per l’alto valore non solo artistico, ma anche culturale e folkloristico. E’ stato un onore per me, poter scambiare due chiacchiere con Giovanni. Vi invito a visitare il suo sito (www.giovannipazzano.it) o la sua pagina Instagram (giovanni_pazzano) per scoprire le sue mappe e i luoghi che ha disegnato.

E’ possibile seguire l’autore di questa rubrica sui social network per scoprire i nuovi progetti letterari e audiovisivi legati alla valorizzazione del territorio Ligure:
Instagram: dario_rigliaco
Facebook: dario rigliaco autore

Da segnalare inoltre, dello stesso autore di questa rubrica, disponibili su Amazon: “Case infestate e Ponti del Diavolo” e “Streghe, Diavoli e altre leggende italiane”.
Tante curiosità da scoprire su “Il medioevo in 333 risposte”, oppure le saghe celtiche e arturiane in: “Bretagna, miti misteri e leggende”, “Miti&Misteri della Liguria”, “Fiabe Liguri”, “Liguria da scoprire” o ancora “borghi imperdibili della Liguria”.

Se sei a conoscenza di una leggenda o una storia da raccontare legata alla Liguria, e vuoi farla conoscere, oppure sei stato protagonista di fatto misterioso, puoi scrivere all’autore che la prenderà in considerazione: dariorigliaco@gmail.com.

 

Dario Rigliaco

Leggi tutte le notizie di LIGURIA: STORIA, LEGGENDA E ATTUALITÀ ›

Liguria: storia, leggenda e attualità

Presidente e Co-fondatore dell'associazione D&E Animation Genova, Dario Rigliaco conosciuto anche con il nome di “Dario il leggendario” per il suo personaggio legato alla sua passione per i miti, i misteri e le leggende. 

Il personaggio nasce televisivamente durante una stagione di lavoro a Mediaset, grazie a una rubrica di Luca Galtieri a “Striscia la notizia” che esalta goliardicamente le leggende popolari italiane. 

Dario Rigliaco “il leggendario”, ne scrive i servizi, gestisce la regia e interviene con aneddoti misteriosi. 

Dario è un autore e sceneggiatore pluripremiato che scrive molto sulla sua amata Liguria, dove con “Miti&Misteri della Liguria” vince un premio letterario internazionale. 

Tra le sue opere:

  • Oltre 18 premi internazionali legati al cinema e alla letteratura negli ultimi 2 anni;
  • Oltre 20 opere letterarie editate;
  • Oltre 250 copioni per teatri e piazze, scritti in 10 anni di attività.

Tra i progetti di successo, il cortometraggio “30’to Hell” girato in Val Bormida e diretto insieme a Gianluca Messina è stato premiato anche a Londra, New York e Las Vegas, mentre con la sceneggiatura inedita "Refuge" insegue il decimo premio internazionale.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium