/ Economia

Economia | 02 agosto 2022, 07:00

Quali sono i benefici legati all’olio di cannabis?

Gli studi scientifici hanno ormai ampiamente dimostrato l’efficacia dell’olio di cannabis in ambito terapeutico

Quali sono i benefici legati all’olio di cannabis?

L’efficacia del CBD in ambito terapeutico

Gli studi scientifici hanno ormai ampiamente dimostrato l’efficacia dell’olio di cannabis in ambito terapeutico. Prima di andare a vedere nello specifico l’utilità del CDB per la nostra salute, scopriamo in cosa consiste e come funziona nel nostro organismo.

Cos’è il CBD?

L’olio di CDB viene ottenuto dall’estrazione del CDB e di altri componenti presenti nella pianta della canapa. In commercio si possono trovare oli a spettro completo o isolato, a seconda della presenza e della percentuale di altre sostanze a parte il CBD presenti nella pianta della Canapa.

Il sistema endocannabinoide

All’interno del nostro organismo è presente il sistema endocannabinoide, proprio come sono presenti il sistema circolatorio, immunitario, nervoso, etc. Questo sistema è composto da un vasto reticolo di recettori che hanno lo scopo di mantenere l’omeostasi organica e preservare l’equilibrio delle funzioni vitali.

In altre parole, questo sistema interviene quando appare uno scompenso dovuto ad un trauma o ad una patologia. Le ricerche hanno evidenziato come uno scompenso dello stesso sistema endocannabinoide sia legato all’insorgenza di altre problematiche, tra cui problemi digestivi, disturbi dell’umore o del sonno.

Possiamo pertanto dire che il cannabidiolo non è da considerarsi un farmaco da prendere per contrastare una patologia in particolare, ma una sostanza regolatrice in grado di sostenere l’organismo nel mantenimento del suo equilibrio e della sua massima efficienza funzionale.

Possiamo usare il CDB per stare meglio in presenza di diverse problematiche. Andiamo a scoprire alcune delle sue proprietà più riconosciute. 

Proprietà analgesiche

Recenti studi hanno dimostrato come i ricettori del sistema endocannabinoide siano sensibili al CDB. Come risposta, essi vanno a rilasciare nell’organismo delle sostanze naturalmente preposte all’inibizione del dolore e con proprietà anti-infiammatorie.

Proprietà anti-psicotiche

L’applicazione dell’olio di CDB nella cura di patologie quali la schizofrenia o il disturbo bipolare prende sempre più credito nella letteratura medica.

Proprietà energizzanti ed anti-ossidanti

È dimostrato come il CDB sia efficace per contrastare lo stress ossidativo e rigenerare le cellule umane. Queste proprietà spingono tantissimi sportivi a beneficiare delle proprietà del CDB. Naturalmente in questi casi si dovrà prestare attenzione a scegliere un prodotto che non contenga sostanze considerate dopanti, anche se presenti in minime tracce.

Proprietà ansiolitiche

Lottiamo contro ansia e stress o facciamo fatica a riprenderci da un trauma avvenuto nella nostra vita? La soluzione, in parte, potrebbe venire dal CDB.

Nel 2018, infatti, uno studio condotto dall’Università di Washington eseguito su 1400 volontari ha dimostrato in maniera piuttosto evidente come l’olio di CBD contenente un’elevata quantità di cannabidiolo ed un basso contenuto di THC sia estremamente efficace nel curare disturbi quali l’ansia e lo stress.

Esistono innumerevoli studi e testimonianze che sostengono l’efficacia di questi prodotti nel migliorare sensibilmente lo stato di salute di chi li assume. Prima di farlo, comunque, è sempre consigliare il proprio medico di famiglia, e monitorare l’effetto che la loro assunzione può avere sul nostro organismo.

Richy Garino

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium