/ Cronaca

Cronaca | 23 settembre 2022, 14:56

Da 600 giorni non vede la figlia, portata in Ecuador dalla madre, papà manifesta in piazza De Ferrari

Il legale: ""Questa mattina il mio cliente è stato identificato dalla Digos, ma mi chiedo perché non siano stati così zelanti quando la madre ha lasciato l'Italia con la bambina"

Da 600 giorni non vede la figlia, portata in Ecuador dalla madre, papà manifesta in piazza De Ferrari

Da quasi 600 giorni non vede la figlia di otto anni portata via dalla madre in Ecuador. Roberto Mogranzini, il padre della bambina, ha manifestato questa mattina in piazza De Ferrari, davanti alla sede della Regione. L'uomo lamenta la scarsa attenzione al suo caso da parte delle istituzioni ecuadoriane, ma anche italiane.

Mogranzini è uno scacchista, passione, quella per gli scacchi che condivide con la madre, Martha Fierro, ex console generale dell'Ecuador a Genova, che nel febbraio del 2021 ha portato la figlia Isabella in Ecuador. Da quel giorno l'uomo non è più riuscito a vederla

Mogranzini, che ha provato a raggiungere la figlia in Ecuador, senza successo, in Italia è assistito dagli avvocati Maurizio Mascia e Annamaria Bernardini Di Pace ha presentato una denuncia per sequestro di persona in Italia. Un altro procedimento è aperto in Ecuador, dove Mogranzini è assistito da un pool di avvocati, ma un giudice si è espresso stabilendo che la bambina deve rimanere in Ecuador.

"Questa mattina il mio cliente è stato identificato dalla Digos, - ha commentato a La Voce di Genova l'avvocato Maurizio Mascia - ma mi chiedo perché non siano stati così zelanti quando la madre ha lasciato l'Italia con la bambina".

Redazione

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium