/ Attualità

Attualità | 13 novembre 2022, 16:37

Giornata mondiale della gentilezza: è solo per sognatori? Oggi è un valore rivoluzionario

Cade a pennello una frase attribuita a Platone: “Ogni persona che incontri sta combattendo una battaglia di cui non sai nulla. Sii gentile, sempre”

Giornata Mondiale della gentilezza: è solo per sognatori? Oggi è un valore rivoluzionario

Oggi, domenica 13 novembre, è la Giornata mondiale della gentilezza, ricorrenza istituita nel 1998 dal World Kindness Movement a cui l’Italia ha aderito nel 2000, insieme ad altri 26 Paesi nel mondo. Promuove il potere positivo della gentilezza e si propone di ispirare gesti di generosità e altruismo "per creare un mondo più gentile".

Gentilezza, un valore spesso dimenticato, sottovalutato, al punto che spesso ci si stupisce quando si trovano persone che si comportano con un “codice” caratterizzato da rispetto, generosità, belle parole, gesti delicati, azioni positive. Ovunque: al supermercato, sul lavoro, in palestra, per strada.

L’atteggiamento gentile è solo per sognatori? Ormai è cosa da rivoluzionari. Ad esempio, sul lavoro: facciamo un piccolo test per vedere se siamo gentili. Aiutiamo un collega, (meno competizione e più collaborazione)? Abbiamo l’accortezza di segnalare eventuali errori al diretto interessato, senza farlo notare al capo? Festeggiamo i successi dei colleghi?

Oppure sul bus, lasciamo il posto a una persona anziana? Sorridiamo quando salutiamo? In coda, cediamo il nostro posto a una donna incinta? Chiediamo sempre “per favore”? Ringraziamo? Ci complimentiamo? Ci immedesimiamo nell’altro? Siamo abbastanza empatici? Basterebbe così poco per praticare la gentilezza. A scuola le maestre, già a partire dalla scuola materna, insegnano ai bimbi le parole gentili. A casa insegniamo ai nostri figli le buone azioni gentili che fanno il mondo più bello?

Santa Teresa di Calcutta diceva “Le parole gentili possono essere brevi e facili da pronunciare, ma il loro eco è davvero infinito”. Ma c’è una frase attribuita a Platone che ancor di più oggi cade a pennello: “Ogni persona che incontri sta combattendo una battaglia di cui non sai nulla. Sii gentile, sempre”.

Maria Gramaglia

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium