Municipio Valpolcevera - 28 novembre 2022, 19:00

Terzo Valico, cittadini della Valpolcevera preoccupati per le esplosioni, il Pd scrive all'assessore

La consigliera comunale Cristina Lodi scrive a Campora: "I cittadini vogliono il cronoprogramma delle esplosioni", l'assessore: "Già calendarizzata la riunione con il Cociv"

Terzo Valico, cittadini della Valpolcevera preoccupati per le esplosioni, il Pd scrive all'assessore

I nuovi lavori e le conseguenti esplosioni per il proseguimento del Terzo Valico preoccupano i cittadini della Valpolcevera che lamentano il mancato avviso su quando le esplosioni saranno effettuate per la realizzazione del ponte su via Ferri. Nei giorni scorsi il Municipio aveva chiesto chiarimenti a Webuild sullo stato di avanzamento dei lavori. L'azienda ha risposto che gli interventi in corso riguardano il quadruplicamento Voltri-Sampierdarena iniziati questo mese.

Oggi la consigliera comunale del Partito Democratico Cristina Lodi ha presentato un'interpellanza all'assessore all'ambiente e alla mobilità del Comune di Genova Matteo Campora. “Consideri che la richiesta di chiarimenti è nata dalla segnalazione dei cittadini che vedevano l'intensificarsi dei lavori e il verificarsi di nuove esplosioni”, scrive Cristina Lodi. 

Le scrivo perché – continua la consigliera - in questa situazione di incertezza, di mancata informazione preventiva, se non sollecitata successivamente dal Municipio anch'esso ignaro, di esplosioni annunciate qualche ora prima, praticamente giornaliere di cui non è chiaro se e quale autorizzazione esista, la preoccupazione degli abitanti è tanta. Poiché le autorizzazioni della Prefettura coinvolgono sempre gli uffici autorizzativi preposti del Comune che è sempre avvisato di quanto andrà a verificarsi, sono a chiederle di poter ricevere il cronoprogramma delle esplosioni da oggi a venire, sperando di non dover fare per questo un accesso agli atti”.

Lodi chiede inoltre all'assessore di intervenire in un'assemblea pubblicaa comunicare le informazioni in possesso dell'amministrazione comunale di tutto ciò andrà ad accadere nei prossimi mesi, visto che per Webuild il Comune è attore e debitamente informato”.

Rassicurazioni arrivano da Campora, che contattato da La Voce di Genova annuncia: "La prossima settimana ho fissato riunione con il Cociv per affrontare l'argomento 'esplosioni' in modo tale che ci sia una comunicazione più proattiva e una procedura che avvisi per tempo i residenti. Naturalmente sono a disposizione dei cittadini per un incontro".

Francesco Li Noce


Vuoi rimanere informato sulla politica di Genova e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 348 0954317
- inviare un messaggio con il testo GENOVA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
LaVocediGenova.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP GENOVA sempre al numero 0039 348 0954317.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

SU