/ Cultura

Cultura | 08 dicembre 2022, 09:37

L'Immacolata porta un primo dono natalizio in musica: ecco "Lo Schiaccianoci - Poema d'Amore" del Maestro Luppi Musso

La prima esecuzione "live" del pianista e compositore, genovese di nascita ma ormai finalese, il 5 gennaio a Finalborgo. Nell'attesa è online su tutte le piattaforme digitali

L'Immacolata porta un primo dono natalizio in musica: ecco "Lo Schiaccianoci - Poema d'Amore" del Maestro Luppi Musso

Porta con sé un primo dono natalizio tutto in musica la feste dell'Immacolata. Da oggi, 8 dicembre, è infatti uscito su tutte le piattaforme digitali il nuovo singolo del pianista e compositore genovese di nascita ma ormai finalese d'adozione a tutti gli effetti, Alberto Luppi Musso.

Si chiama "Poema d’amore" ed è tratto dalla sua ultima fatica "Lo Schiaccianoci", un'interpretazione personale del Maestro di uno dei titoli più amati, sia nel balletto che nella musica, che unisce tanti aspetti della formazione professionale e personale dell'artista.

"Sono cresciuto con la musica d’opera e la classica nella mia famiglia, ho avuto molti punti di riferimento a livello artistico - spiega Luppi Musso Questa mio lavoro è un regalo a due persone che hanno sempre creduto nella mia musica sostenendomi tanto: i miei zii Roberto e Simonetta di Mantova. Nelle mie vene scorre, da parte materna, sangue virgiliano ovvero la fonte d'ispirazione per tutte le mie composizioni".

Un progetto che un giorno potrebbe calcare le orme di "San Francesco il musical" dove la classica si sposa con l’elettronica seguendo i suoni e le atmosfere di "Crossing the Season", l’altro album di prossima uscita presentato in anteprima a Finale Ligure nella cornice della Fortezza di Castelfranco.

Per la prima dello Schiaccianoci, solo piano, bisognerà però aspettare il prossimo 5 gennaio quando le sue note riecheggeranno nella Basilica di San Biagio sempre a Finalborgo, terra cara al maestro e fulcro di molti suoi allievi che stanno prendendo il volo per un futuro musicale radioso come Miriam Joyce, Lucrezia Ferrara, Riccardo Micangeli e Ailyn Maz.

Per ascoltare CLICCA QUI

Redazione

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium