/ Sanità

Sanità | 01 gennaio 2024, 10:25

Attivi quattro poli di Guardia medica su diciannove, la denuncia di Capodanno di Gianni Pastorino (Linea Condivisa)

"I pronto soccorso sono al collasso ma Toti e Bucci festeggiano a De Ferrari”

Attivi quattro poli di Guardia medica su diciannove, la denuncia di Capodanno di Gianni Pastorino (Linea Condivisa)

La notte di San Silvestro ha visto attivi solo quattro poli di guardia medica sul territorio genovese, a fronte dei diciannove esistenti. A segnalare la situazione è il consigliere regionale di Linea Condivisa Gianni Pastorino, che ricopre anche il ruolo di Vice Presidente della Commissione II Salute. 

"Mentre Toti e Bucci sono in piazza e sulle reti nazionali a bearsi del loro lavoro, i pronto soccorso genovesi sono al collasso con medici, infermieri, oss e tecnici che si fanno in quattro per poter garantire un servizio decoroso. Ma non finisce qui perché andando a guardare oltre al luccichio stordente del tricapodanno escono fuori altre magagne e disservizi: in questo momento su 19 poli di guardia medica presenti su tutto il territorio genovese ne sono attivi appena 4, quello del San Martino, Nervi, Bargagli e Ronco Scrivia. Inoltre in questo momento è presente un solo medico al centralino della guardia medica anziché due. Cari Toti e Bucci, ci dispiace per voi ma la logica del “panem et circenses” non funziona con noi” ha dichiarato il consigliere in una nota condivisa proprio mentre erano in corso i festeggiamenti in piazza De Ferrari. 

 

Redazione


Vuoi rimanere informato sulla politica di Genova e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 348 0954317
- inviare un messaggio con il testo GENOVA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
LaVocediGenova.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP GENOVA sempre al numero 0039 348 0954317.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium