Sport - 14 giugno 2024, 16:22

Grifoncini tricolore, l'Under 18 del Genoa di Gennarino Ruotolo si laurea campione d'Italia

Battuta la Roma nella finalissima di Ancona. Il tecnico: "Ragazzi premiati per tutti i loro sacrifici". Ennesima perla di un Settore Giovanile che però nei prossimi mesi potrebbe perdere il direttore Sbravati

Grifoncini tricolore, l'Under 18 del Genoa di Gennarino Ruotolo si laurea campione d'Italia

Foto Genoa CFC

Un gol per tempo, a far sembrare quasi tutto facile quando invece di semplice o scontato in queste ultime tappe di poule scudetto "Under 18" non c'è stato molto. Se non la dimostrazione che a Settore Giovanile il Genoa davvero poco o nulla ha da invidiare alle big del calcio italiano.

Lo certifica l'ennesimo trionfo della "cantera" rossoblù con la leva 2006 guidata da un'icona genoana come Gennarino Ruotolo che, battendo nella serata di ieri ad Ancona la Roma per 2-0, ha potuto alzare al cielo la coppa tricolore di Campione d'Italia di categoria.

L'ennesimo successo di una leva di Grifoncini, questi in particolare capaci in semifinale di una rimonta da stropicciarsi gli occhi contro l'Inter superata nei minuti finali per 5-4, decisamente legata al territorio, con una foltissima truppa di giocatori provenienti dal savonese e dalle scuole calcio locali in generale.

"C'è da fare i complimenti alla squadra perché non ha mai mollato, ha sempre cercato di crescere, migliorare e l'importante è stato crederci e raggiungere questo obbiettivo meraviglioso ed è giusto che questi ragazzi vengano premiati per i sacrifici fatti - ha detto il tecnico ai microfoni di Dazn a fine gara - E' una bella soddisfazione per me, per il Genoa, per i responsabili e un grazie va anche a loro che cercano sempre di mettere i ragazzi nelle migliori condizioni".

Il tutto con la preziosa firma del responsabile Michele Sbravati, nelle ultime settimane diventato però una sorta di "caso mercato" in casa Genoa. Su di lui si è alzato forte il pressing della Juventus dell'ex compagno di squadra Giuntoli, un'occasione che il dirigente spotornese sembrerebbe destinato a cogliere per lasciare spazio, sembrerebbe, all'ex omologo dello Spezia Stefano Ghisleni.

Il tabellino

GENOA - ROMA 2-0
Marcatori: Venturino 46', Romano 81' rig.

GENOA: Consiglio; Deseri, Arata, Barry; Sancinito, Fazio, Dodde, Ahanor; Venturino,  Ekhator, Romano. 
A disposizione: Boschi, Corengia, Georgievski, Ghinassi, Colonnese, Mavraj, Nuredini, Pagliari, Grossi. 
Allenatore: Gennaro Ruotolo

ROMA: Kehayov; Obleac, Golic, Mirra; Feola, Lopes, Tumminelli, Reale; Levak, Solbes; Nardozi.
A disposizione: De Franceschi, Cioffredi, Joao Gabriel, Litti, Ivkovic, Bauco, Colasurdo, Malakar, Della Rocca. 
Allenatore: Tanrivermiš

Redazione


Sei un tifoso? Ti occupi di un club di tifosi? Sei un appassionato di calcio?
Contattaci: daremo spazio ai tuoi pareri, umori e commenti sul Genoa. Scrivi a redazione@lavocedigenova.it

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

SU