Politica - 21 giugno 2024, 12:13

Funivia del Lagaccio, Cristina Lodi (Azione): "Mancate risposte della giunta, chiedo l'accesso agli atti"

La consigliera comunale torna sul tema ribadendo che il territorio è fortemente contrario all'opera

Funivia del Lagaccio, Cristina Lodi (Azione): "Mancate risposte della giunta, chiedo l'accesso agli atti"

Sul tema della funivia del Lagaccio torna a esprimersi la consigliera comunale di Azione Cristina Lodi, che di recente ha presentato una richiesta di accesso agli atti relativi al progetto di riqualificazione del quartiere del Lagaccio: «mentre continua a mancare, anche dopo una segnalazione al prefetto, la risposta di Piciocchi alla mia interrogazione inoltrata lo scorso aprile, su come il progetto, come da lui dichiarato, possa incontrare la volontà del territorio che fino a questo momento si è dimostrato fermamente contrario, ho presentato una richiesta di accesso agli atti, perché come al solito in questa giunta nulla è trasparente – dichiara Cristina Lodi – Il Comune parla di una proposta di riqualificazione del Lagaccio ma essa non è stata né presentata in commissione, cosa che ho chiesto a gran voce anche per il nuovo progetto della funivia, né tantomeno depositata o accessibile ai consiglieri. Questo dimostra ancora una volta che fare le cose con trasparenza non è abitudine di questa amministrazione, anche quando dichiara che il progetto della funivia è voluto dal quartiere. E alla mia richiesta di dimostrazione della volontà dei cittadini e delle cittadine ancora oggi non ho avuto alcuna risposta.

A questo punto non solo ho risollecitato al prefetto la risposta dell'assessore Piciocchi, ma ho anche richiesto con accesso agli atti il progetto di riqualificazione insieme a un’ennesima commissione sul nuovo progetto della funivia e sul progetto di riqualificazione pensato dalla giunta di cui tanto si parla ma a cui noi consiglieri non abbiamo ancora avuto accesso, nel rispetto delle Associazioni e dei Comitati del quartiere che stanno ogni giorno lottando su questo tema. Siamo anche in attesa di una risposta a un question time alla Camera depositato dall’onorevole Benzoni che sta seguendo da Roma la situazione che ovviamente tarda ad arrivare ma siamo speranzosi».

Redazione


Vuoi rimanere informato sulla politica di Genova e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 348 0954317
- inviare un messaggio con il testo GENOVA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
LaVocediGenova.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP GENOVA sempre al numero 0039 348 0954317.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

SU