Politica - 10 luglio 2020, 18:31

Succursale del Giovi, il ministero rassicura i viaggiatori: "Rfi ha garantito il numero dei collegamenti non calerà"

Il sottosegretario alle Infrastrutture e Trasporti Roberto Traversi: “I lavori, programmati da tempo, appartengono alla cosiddetta macrofase 3 del cronoprogramma per la realizzazione del nuovo Bivio Fegino"

Succursale del Giovi, il ministero rassicura i viaggiatori: "Rfi ha garantito il numero dei collegamenti non calerà"

“Rfi ha garantito che il traffico che quotidianamente passa per la linea Genova-Milano sarà deviato su una circolazione alternativa e che i disagi saranno molto contenuti. Purtroppo si tratta di lavori che non  possono in nessun modo essere differiti, né svolti con altre modalità, pena ritardare di un anno il completamento del Terzo Valico. Il ministero seguirà in tempo reale l’evolversi della situazione nella speranza che tutto si svolga come programmato”.

 

Il sottosegretario alle Infrastrutture e Trasporti Roberto Traversi commenta così la notizia dei cantieri che porteranno alla chiusura della linea ferroviaria Succursale dei Giovi dal 24 luglio al 10 settembre.

 

I lavori, programmati da tempo, appartengono alla cosiddetta macrofase 3 del cronoprogramma per la realizzazione del nuovo Bivio Fegino dove le linee ferroviarie provenienti da Genova Sampierdarena e Genova Principe si innesteranno con l’imbocco del Terzo Valico oltre che, come già avviene, con la linea storica Genova-Arquata – prosegue Traversi –. Rete Ferroviaria Italiana ha spiegato che i treni passeggeri saranno deviati sulla linea di Busalla mentre per quanto riguarda i convogli merci la deviazione sarà sulla linea di Ovada. Secondo i calcoli di Rfi questo non dovrebbe comportare una riduzione significativa del numero dei collegamenti quotidiani. Vigileremo perché i lavori si svolgano nei tempi previsti e la circolazione sia garantita in modo adeguato senza che questo si traduca in un ulteriore aggravio di traffico per la rete stradale della regione già sotto pesante stress in questo periodo”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

SU