Politica - 15 giugno 2021, 14:20

Elezioni Perù, Sinistra Italiana: "Al fianco dei peruviani che, con Castillo, hanno scelto uguaglianza e giustizia sociale"

"Non è stato ancora proclamato presidente perché la populista di destra Fujimori ha chiesto il riconteggio dei voti. E’ un atto di forza, fondato sulla intangibilità dei privilegi di una casta di potere"

Elezioni Perù, Sinistra Italiana: "Al fianco dei peruviani che, con Castillo, hanno scelto uguaglianza e giustizia sociale"

"Pedro Castillo ha vinto le elezioni in Perù nel ballottaggio con la populista di destra Keiko Fujimori ma a una settimana dalla sua vittoria non è stato ancora proclamato Presidente perché la Fujimori, con l’appoggio delle forze economiche e della destra a livello internazionale, ha chiesto il riconteggio dei voti. E’ un atto di forza quello tentato dalla Fujimori, fondato sulla intangibilità dei privilegi di una casta di potere: tenta di ribaltare il risultato con un colpo di mano, nonostante gli osservatori internazionali abbiano smentito le irregolarità delle elezioni appena svolte". Così, attraverso una nota stampa, Sinistra Italiana Liguria.

"Sinistra Italiana è al fianco dei peruviani che, con l’elezione di Castillo , hanno scelto una politica di uguaglianza e di giustizia sociale in un paese caratterizzato da fortissime differenze di classe e di una generale corruzione. Esprime tutta la sua solidarietà e il suo sostegno in particolare ai peruviani progressisti che vivono e lavorano in Italia - prosegue la notaInvitiamo tutte le forze politiche democratiche a vigilare, attraverso le organizzazioni internazionali, affinché in questi giorni siano sventati i brogli tesi a cancellare l’elezione di Pedro Castillo che rappresenta una grande possibilità di cambiamento, importantissima per il Perù e per tutta l’America Latina".

Comunicato Stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU