Eventi - 16 giugno 2021, 19:09

In occasione della Genova design week il nuovo ciclo 'Paesaggio fragile'

Prenderà l’avvio domani 17 giugno col webinar 'Ecosistema del limite'

In occasione della Genova design week il nuovo ciclo 'Paesaggio fragile'

In occasione della 'Genova design week' che quest’anno propone un tema sempre più attuale, il ruolo del verde come sviluppo anche sociale ed economico, la Fondazione Ordine Architetti di Genova propone una riflessione sullo stato della progettazione del paesaggio come luogo in cui la pianificazione urbanistica, le relazioni sociali e la natura s’incontrano: questi i presupposti alla base del nuovo ciclo 'Paesaggio fragile' che prenderà l’avvio domani 17 giugno col webinar 'Ecosistema del limite'. Dalle 14 alle 16 Francesco Garofalo di Openfabric, studio di paesaggisti italiani con base a Milano e a Rotterdam, offrirà una lettura del tema della fragilità attraverso il tema del limite. I loro progetti internazionali, diversi per scala, tipologia e geografia esplorano il bordo, i margini, il limen, la soglia di lotti, di città, di habitat, come elemento progettuale su cui concentrarsi per trovare le risposte; un viaggio intorno al mondo esplorando paesaggi di limite.

Il 13 luglio secondo appuntamento sempre in streaming dalle 17.30 alle 19.30 con coprogettazione e gestione condivisa dei beni comuni: dagli orti ai parchi a cura di Orti Alti e Labsus.Il ciclo proseguirà in autunno coinvolgendo relatori italiani e internazionali.

Francesco Garofalo è un architetto del paesaggio e urbanista italiano, nato in Francia nel 1983 e laureato con lode all’Università di Genova nel 2009. Si è poi trasferito in Olanda dove ha lavorato per Mecanoo, KCAP Architects and Planners e LOLA Landscape Architects per poi fondare Openfabric nel 2011. Attualmente è Visiting Professor presso il Politecnico di Milano dove insegna architettura del paesaggio e urban design e, ha recentemente insegnato alle Accademie di Architettura di Amsterdam e Rotterdam. Il suo lavoro ha ricevuto premi internazionali come il “World Landscape Architecture Award of Excellence” nel 2019 e “Topscape-Paysage” nel 2018, inoltre è stato ampiamente esposto, dalla Triennale di Milano, AIA New York, al Matadero Madrid, COAC Barcelona e alla Biennale di Architettura di Venezia ‘Fundamentals’ 2014.

Openfabric è un giovane studio di architettura del paesaggio e urban design con sede a Rotterdam e Milano. Attualmente è impegnata in vari paesi come Paesi Bassi, Italia, Francia, Stati Uniti, Emirati Arabi Uniti, Russia, Cina e Mauritius. I clienti dello studio spaziano da enti pubblici (Amsterdam, Milano, Mosca, Shanghai, Parigi) a clienti privati e organizzazioni (WWF, Strelka KB, Triennale di Milano).

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU