Genova - 26 giugno 2021, 16:26

‘L’arte della riparazione’: il ciclo promosso dal Municipio Medio Levante

Nasce su piattaforma Zoom a partire dal mese di luglio e sino a settembre il corso per educarsi alla resilienza per vivere al tempo della crisi: "C’è una crepa in ogni cosa". Al via le preiscrizioni

‘L’arte della riparazione’: il ciclo promosso dal Municipio Medio Levante

‘L’arte della riparazione’. È questo il nome del corso patrocinato e in regime di compartecipazione finanziaria promosso dal Municipio VIII Medio Levante, promosso insieme al Comune di Genova e l’Associazione culturale di Gaia. 

L’Associazione Gaia è aperta a tutti coloro che, interessati alla realizzazione delle finalità istituzionali, ne condividono lo spirito e gli ideali. L’attività dell’associazione si fonda sulla realizzazione di iniziative di matrice prevalentemente culturale che consentano di promuovere e sensibilizzare i cittadini sul delicato tema dei diritti umani

L’obiettivo di Gaia, in questo contesto, è quello di valorizzare le persone, le idee, le esperienze, i progetti, le comprensioni di giovani e adulti, che stanno cercando di migliorare il nostro mondo, il benessere e la vita delle persone verso un futuro sostenibile. 

Nasce dunque su piattaforma Zoom a partire dal mese di luglio e sino a settembre, il corso intitolato: ‘L’arte della riparazione’, educarsi alla resilienza per vivere nella crisi. “C’è una crepa in ogni cosa, è da lì che entra la luce - l’invito degli organizzatori - il requisito importante per il proprio benessere e prendersi cura di sé, il passo successivo è quello di migliorare le nostre relazioni, di una qualsiasi natura esse siano”. 

Il corso si propone di offrire agli iscritti un momento di riflessione e confronto sulle tematiche di crescita e sviluppo personale. Lo scopo è quello di riconoscere i punti di forza, ma anche le fragilità come punto di partenza per il benessere anche durante una crisi. 

L’OMS definisce il benessere come: “Lo stato emotivo, mentale, sociale e spirituale che consente alle persone di raggiungere e mantenere il loro potenziale personale nella società”. La salute dell’individuo (fisica, emotiva e psicologica) dipende dal suo comportamento e dal suo stile di vita, ossia dal suo modo di vivere che a sua volta è basato sui modi di pensare e agire. 

Queste modalità a loro volta influenzano e determinano la percezione delle circostanze, delle problematiche della vita quotidiana e dunque il modo di affrontarle. La conoscenza permette, tuttavia, di scegliere con consapevolezza. La metodologia che verrà usata negli incontri prevede l’utilizzo della Gestalt esperienziale attiva; un ciclo di contatto, con un lavoro di gruppo e feedback finale, a cui si aggiungono anche l’utilizzo della scrittura, della musica e delle fiabe, oltre le arti visive. 

Ecco i contenuti del corso: contattare il proprio sé; condivisione consapevolezza; il gruppo; autonomia e raggiungimento degli obiettivi. Gli incontri on line verranno gestiti da operatori esperti e infermieri, counselor coordinati da Alessandro Cataldo Phd counselor, infermiere, sociologo presidente dell’Associazione culturale Gaia. 

Per partecipare al corso bisogna effettuare una preiscrizione e attendere conferma. Scrivere all’indirizzo mail: associazioneculturalegaiage@gmail.com; telefono: 388 4749 044.

Rosa Cappato

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU