Sanità - 05 agosto 2021, 16:45

La Direzione dell'Ospedale San Martino di Genova si congratula con la genovese Viviana Bottaro per la conquista del bronzo olimpico a Tokyo

"Voglio ringraziare tutti i professionisti del Policlinico – aggiunge il presidente e assessore alla Sanità Giovanni Toti – che dopo l’infortunio dell’anno scorso hanno operato Viviana: la medaglia di oggi è anche un po' merito vostro e noi ne siamo orgogliosi"

La Direzione dell'Ospedale San Martino di Genova si congratula con la genovese Viviana Bottaro per la conquista del bronzo olimpico a Tokyo

La Direzione dell’Ospedale Policlinico San Martino e la struttura tutta si complimentano con la “nostra” Viviana Bottaro per lo straordinario risultato sportivo e la ringrazia per quanto dichiarato, subito dopo la conquista di questa storica medaglia.

La Direzione dell’Ospedale, orgogliosa di avere in squadra professionisti quali Federico Santolini e Angelo Andretta (la loro equipe il 25 luglio 2020 ridusse una grave frattura tibiale dell’olimpionica nel corso di un delicato intervento), condivide questo successo con tutto il team di ortopedici, infermieri e oss del reparto, che ancora una volta si sono distinti per efficienza e umanizzazione delle cure.

"Voglio ringraziare tutti i professionisti del Policlinico – aggiunge il presidente e assessore alla Sanità Giovanni Toti – che dopo l’infortunio dell’anno scorso hanno operato Viviana: la medaglia di oggi è anche un po' merito vostro e noi ne siamo orgogliosi".

Permetteteci una nota di colore: il professor Santolini inoltre ha vinto una medaglia tutta sua, in quanto nell’esatto istante in cui ha ricevuto i ringraziamenti telefonici da Tokyo da parte di Viviana Bottaro, è diventato nonno per la quarta volta, della piccola Maria Pilar.

Comunicato Stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU