Attualità - 12 settembre 2021, 19:06

Levante: appuntamento in fattoria

Il Municipio XI invita le famiglie ad un evento che si svolge a San Desiderio, completamente immersi nella natura, dedicato ai bambini che possono conoscere la Fattoria didattica ‘Il Ciliegio’

Levante: appuntamento in fattoria

‘Ricominciamo dalla natura’. È questo il titolo dell’evento gratuito che si svolge completamente immersi nella natura, dedicato alle famiglie del Municipio IX Levante. Si svolge lunedì 20 settembre, a partire dalle 17, manifestazione patrocinata dal Municipio e dal Comune di Genova, curata insieme all’assessore municipale Patrizia Arrighetti e Simone Durante, Green coach Facilitatore Natural therapy. La location scelta è la fattoria didattica ‘Il Ciliegio’ di San Desiderio. Come si legge sul sito, è una realtà agricola situata in alta Valle Sturla, a soli 8 Km dal centro città.

La sua posizione è una delle più felici della zona: uno dei rari lembi di terra completamente in piano, circondata dai pendii dei monti che si ergono a terrazze sino a Bavari da un lato e dall’altro verso il Monte Fasce. Al centro dell’area dove il torrente Pomà e lo Sturla incontrano il piano e circoscrivono la gradevolissima area, sorge la Fattoria, in un ambiente protetto di gran valore naturalistico. Qui si coltivano ortaggi e si raccoglie frutta, ma i veri protagonisti, quelli che maggiormente interessano ai bimbi, sono gli animali: asinelli, vitelli, cavalli, pony, mini pony, tacchini, maiali, galline, conigli. Lo scopo della realtà è divulgare e far conoscere la natura a chi, a pochi chilometri di distanza, magari non ha mai visto un pulcino. “La nostra famiglia è di origini contadine e da secoli coltiva queste terre.

L’intera proprietà apparteneva alla Famiglia Cambiaso Pallavicini Durazzo, che possedeva oltre la metà del paese e che usava la villa padronale come residenza estiva”. L’edificio del 1700 è quello che si incontra all’ingresso della Fattoria. Agli inizi del 900 le famiglie contadine che lavoravano le terre ebbero la possibilità di riscattarle e divenirne proprietarie. “Il progetto che vogliamo sviluppare è la valorizzazione e la promozione delle produzioni agricole tipiche del nostro territorio, sia per quanto riguarda gli ortaggi che i frutti, con un occhio di riguardo verso il mondo della scuola”.

L’obiettivo è offrire agli studenti un apprendimento alternativo
, con nuove e diverse opportunità, sollecitando attraverso l’osservazione e il ‘fare con le proprie mani’ la conoscenza dei vari prodotti e la loro trasformazione, in un’ottica di alimentazione corretta e consapevole, dando contemporaneamente l’opportunità agli agricoltori di valorizzare l’attività e il suo sapere. Ecco il programma di lunedì 20 settembre: il pomeriggio comincia alle 17 con l’accoglienza poi alle 17,30 ci si riunisce ne ‘Il cerchio dell’amicizia’ seguito, alle 17,45 da: ‘giochiamo con madre natura’. Alle 18,15: ‘I racconti di Madre Terra’ e dopo mezz’ora ‘La fattoria degli animali’. Alle 19,15: ‘Cerchio di condivisione’ e i saluti alle 19,30. Per i partecipanti più grandi e anche possibile prendere l’aperitivo (a 8 euro a persona) con i prodotti a km zero della stessa fattoria. Per informazioni e per prenotatesi all’evento, obbligatorio per partecipare, occorre contattare Simone Durante: 389 1877203; info@simonedurantegreencoach.it.

Rosa Cappato

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU