Municipio Centro Est - 19 ottobre 2021, 11:30

'Genova gioca' festeggia 35 anni di vita, un compleanno di divertimento e solidarietà

Programma interessante per celebrare la ricorrenza, con un concerto che rievoca De André nella cornice unica dell’Abbazia della Sanità. Lippa e grette, mercatino per il Gaslini e tessera da socio onorario a Franco Henriquet

'Genova gioca' festeggia 35 anni di vita, un compleanno di divertimento e solidarietà

Trentacinque anni di attività intensa, utile quella di Genova Gioca, associazione che promuove la città, ne valorizza le tradizioni, gli usi e i costumi ma è anche struttura solidale, utile agli altri. E il 35esimo compleanno sarà sottolineato da una serie di belle iniziative previste per sabato e domenica, 23 e 24 ottobre, presso la sede sempre coreografica di Villa Gruber. Manifestazione peraltro tradizionale e che si ripete appunto da 35 anni ma che, in questa occasione, è resa particolare dal numero della ricorrenza del Gruppo Città di Genova, che festeggia così la fondazione avvenuta allora.

Festa dunque speciale che ha il supporto della Regione Liguria e del Municipio Centro Est, cui darà il via, alle 15 di sabato, un concerto dei Soin de Zena del maestro Eliano Calamaro. Sede dello spettacolo davvero eccezionale, in quanto si tratta dell’Abbazia di Santa Maria della Sanità, autentico tesoro architettonico, che viene aperta solamente 5 volte l’anno e questo rivela l’importanza dell'evento.

In programma una riproposta di testi del repertorio del mitico e genialissimo Fabrizio De André, figlio molto illustre della città della Lanterna che vedrà salire sul palco anche un altro grandissimo genovese, dedito tutto al bene degli altri: quel professor Franco Henriquet fondatore della benemerita associazione Gigi Ghirotti, che svolge un’opera di altruismo e aiuto a chi non ha più speranze davvero eccezionale e che nell’occasione verrà iscritto come socio onorario nell’associazione.

Domenica 24 ottobre si gioca alla genovese e con giochi antichi come la Lippa e la contesa... ciclistica con i tappi di bottiglie, le cosiddette grette. Divertimenti che ricordano i meno giovani anche se è attraente e spesso praticato pure dai ragazzi di oggi. In campo ci saranno i migliori giocatori nazionali che si confronteranno nella disputa del Trofeo Regione Liguria

L’uomo da battere, campione nella specialità, è il toscano Michele Pardini. I contendenti arriveranno da Piemonte e Lombardia, oltre che Liguria. La festa sarà anche occasione per aiutare il Gaslini. Attraverso infatti la Band degli Orsi, usa a stare accanto alle famiglie dei giovani degenti, c’è la simpatica novità di Genova Rigioca, mercatino dedicato al riuso di giocattoli e libri che da spazio anche ai golosi, essendo possibile degustare la tipica focaccia genovese. Per il concerto che è gratuito, è tuttavia necessario essere in possesso di green pass e prenotare al 338 3793131.

Dino Frambati

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU