Politica - 01 dicembre 2021, 13:10

Smarino nodo ferroviario, interrogazione di Piana (Lega): necessarie forme di compensazione per residenti Val Bisagno

La nota del consigliere regionale della Lega e presidente della III commissione Attività produttive

Alessio Piana

Alessio Piana

“Occorre avere informazioni dettagliate sul nuovo piano di gestione dello smarino prodotto dal cantiere del nodo ferroviario di Genova, presentato da Cociv a Regione Liguria. In particolare, è necessario sapere se per i residenti della Val Bisagno siano previste forme di compensazione per i disagi connessi al trasporto e al conferimento del materiale di scavo, da Brignole alla cava Montanasco, per cui è stata stimata una frequenza di passaggi di circa cinquanta camion al giorno.

Fino al termine dell’opera, prevista nel 2024, i cittadini della Val Bisagno dovranno infatti convivere con migliaia di transiti di mezzi pesanti tra le case, con conseguenti ricadute negative in termini di viabilità e qualità della vita. Su questo tema ho quindi presentato un’interrogazione in Regione Liguria”.

Lo ha dichiarato il consigliere regionale della Lega e presidente della III commissione Attività produttive Alessio Piana.

Comunicato Stampa


SPECIALE ELEZIONI 2022 - GENOVA
Vuoi rimanere informato sulla politica di Genova in vista delle elezioni 2022 e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 348 0954317
- inviare un messaggio con il testo GENOVA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
LaVocediGenova.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP GENOVA sempre al numero 0039 348 0954317.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU