Politica - 21 gennaio 2022, 14:24

Pegli, nuovi parcheggi sul lungomare, finalmente tracciati e regolarizzati

L’area di sosta è stata appena disegnata e interessa il tratto che va dall’incrocio con via Mulinetti all’incrocio con viale Pallavicini. Così si recuperano i posti che verranno persi in via Caracciolo. Campora e Bordilli: “Un giusto equilibrio tra le esigenze dei cittadini e quelle dei commercianti”

Pegli, nuovi parcheggi sul lungomare, finalmente tracciati e regolarizzati

Per la prima volta dopo moltissimi anni i parcheggi sul lungomare di Pegli vengono regolarizzati e tracciati attraverso apposita segnaletica, sia orizzontale che verticale. È una vittoria della cittadinanza ma soprattutto del buon senso, perché lo spazio fisico per questi stalli c’è sempre stato e, purtroppo, non sono però mai mancate le sanzioni da parte della Polizia Locale nei confronti dei veicoli in sosta.

Ora tutto viene regolamentato attraverso degli stalli con riga bianca e sosta oraria: ci si potrà fermare per un’ora, nei giorni lavorativi, dalle 9 alle 19, previa apposizione del disco orario. Parcheggio libero, invece, dalle 19 alle 9. In più, sono stati tracciati un parcheggio per disabili e sono previste tempistiche più lunghe per i merci, che continueranno comunque a poter usufruire anche degli stalli disegnati più avanti in direzione Ponente.

Il tratto interessato dalla nuova segnaletica è quello che va dall’incrocio con via Mulinetti all’incrocio con viale Pallavicini, ovvero il punto nel quale la Polizia Locale, nei mesi scorsi, si era concentrata con maggior pervicacia nell’elevare sanzioni. Una beffa per chi le ha ricevute, visto che se sono stati tracciati i parcheggi, significa che le auto in sosta non creavano alcun pericolo o disagio. Ma in questi casi è anche vero che occorre guadare il bicchiere mezzo pieno e questi 10/12 stalli in più a Pegli sono preziosi come l’oro, anche perché, contestualmente, verranno a mancare invece nella vicina via Caracciolo.

Di questi nuovi parcheggi sul lungomare ‘La Voce di Genova’ aveva dato notizia qualche giorno fa, attraverso le parole di Gian Luigi Gatti, responsabile della Direzione Facility Management del Comune di Genova. Oggi a confermare ci sono gli operai dell’Aster che hanno tracciato le linee blu e gialle e le parole degli assessori alla Mobilità e al Commercio, Matteo Campora e Paola Bordilli: “Scattano oggi importanti modifiche alle aree di sosta sul lungomare di Pegli. In via sperimentale, nel tratto compreso tra viale Pallavicini e via Mulinetti di Pegli, precisamente dall’altezza con vico Sinope e il civico 9 nero, sono istituiti una quindicina di nuovi parcheggi a disco orario nei giorni feriali, per un’ora, dalle 9 alle 19, e liberi dalle 19 alle 9 della mattina successiva e nei giorni festivi. Due di questi parcheggi dalle 7 alle 11,30 saranno riservati al carico-scarico merci. È un provvedimento che aggiunge parcheggi alla zona e soprattutto riordina la sosta nell’area del lungomare e delle zone limitrofe garantendo un equilibrio tra le esigenze dei cittadini e quelle dei commercianti. La misura va a sanare le annose problematiche di sosta e viabilità sulle vie limitrofe come via Caracciolo, dove è in corso una riorganizzazione e riqualificazione dell’area”.

Di questo ultimo intervento si era iniziato a parlare già nel 2015, e ora viene realizzato su input di un privato che possiede i muri di un’attività commerciale sulla via, con l’approvazione da parte del Comune di Genova. Per via Caracciolo sarà un notevole miglioramento, perché tutto l’insieme viene razionalizzato.

Lo spiega bene l’ingegner Gian Luigi Gatti: “Via Caracciolo era a doppio senso, con le auto parcheggiate sia da una parte che dall’altra e i marciapiedi molto stretti. C’erano notevoli problemi di passaggio, oltre che di sicurezza, così abbiamo ripreso in mano la proposta del 2015”.

Quella cioè che prevede una ‘semipedonalizzazione’: “Sul lato monte - prosegue Gatti - verrà allargato il marciapiede, in modo da poter collocare anche delle panchine, dell’arredo urbano e qualche dehor. Verranno eliminati i posteggi. Poi, resterà il transito veicolare nella parte centrale della strada, ma solamente in direzione da Levante verso Ponente, quindi a senso unico. Infine, sul lato mare ci saranno i parcheggi per le auto. Gli stalli che saranno sacrificati, verranno ricollocati sia in via Opisso che sul lungomare di Pegli”.

Rimane ancora aperta, invece, la partita per la riapertura del park adiacente alla stazione ferroviaria. Il sindaco Marco Bucci, nelle scorse settimane, ha detto che si è vicini a una soluzione con Ferrovie. Ma nel concreto, non si vede ancora nulla.

 

Alberto Bruzzone


SPECIALE ELEZIONI 2022 - GENOVA
Vuoi rimanere informato sulla politica di Genova in vista delle elezioni 2022 e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 348 0954317
- inviare un messaggio con il testo GENOVA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
LaVocediGenova.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP GENOVA sempre al numero 0039 348 0954317.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU