Politica - 29 settembre 2022, 07:53

Elezioni, il consigliere regionale Anzalone lascia il gruppo 'Cambiamo': "Il progetto ha perso vigore"

"Il progetto negli ultimi due anni ha inesorabilmente perso vigore nel proseguire l'unificazione dei moderati, che si è rovinosamente palesato con il risultato delle politiche", scrive Anzalone

Elezioni, il consigliere regionale Anzalone lascia il gruppo 'Cambiamo': "Il progetto ha perso vigore"

Primo scossone dopo le elezioni politiche che non hanno premiato la lista 'Noi Moderati' del presidente della Regione Giovanni Toti. Il consigliere regionale Stefano Anzalone è uscito dal gruppo consiliare 'Cambiamo con Toti Presidente'.

Ad annunciarlo è stato lo stesso Anzalone in una nota.

"Con rammarico - scrive - comunico le mie dimissioni dal gruppo consiliare in Regione Liguria 'Cambiamo con Toti Presidente'. La decisione scaturisce dopo lunghi mesi di profonda riflessione sull'efficacia del progetto politico di creare un nuovo e ampio contenitore di idee e proposte rivolte all'area sociale e politica dei moderati.

Il progetto avviato nel 2019 con lungimiranza dal presidente Giovanni Toti, di unificare l'area dei moderati, era stato per me di assoluto valore ed insieme a tutto il gruppo 'Progresso Ligure' supportammo con entusiasmo il progetto che si concretizzò con alle regionali del 2020 dove il movimento 'Cambiamo con Toti Presidente' ottenne ben oltre il 22%, ponendolo primo tra i partiti in Liguria.

Il progetto negli ultimi due anni ha inesorabilmente perso vigore nel proseguire l'unificazione dei moderati, che si è rovinosamente palesato con il risultato delle politiche, dove il cartello elettorale 'Noi moderati' ha raggiunto, in Liguria, poco più del 2% passando da oltre 141.000 voti a 18.000. 

Per questi motivi ritengo conclusa la mia esperienza nel movimento 'Cambiamo con Toti Presidente', ma porterò avanti l'ambizioso progetto di unificazione dei moderati con il gruppo 'Progresso ligure' presente sul territorio da oltre 10 anni. Continuerò a sostenere gli amici della coalizione di centrodestra e il presidente Toti nella guida della regione
".

Redazione


Vuoi rimanere informato sulla politica di Genova e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 348 0954317
- inviare un messaggio con il testo GENOVA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
LaVocediGenova.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP GENOVA sempre al numero 0039 348 0954317.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

SU