Economia - 07 ottobre 2022, 15:32

Ansaldo Energia, FIM Cisl Liguria: “Ricapitalizzazione azienda deve essere tra le priorità del nuovo Governo"

"Cassa Depositi e Prestiti non può più tirarsi indietro”

Ansaldo Energia, FIM Cisl Liguria: “Ricapitalizzazione azienda deve essere tra le priorità del nuovo Governo"

“L’assemblea di martedì dei lavoratori è fondamentale per fare il punto della situazione rispetto al silenzio sulla ricapitalizzazione da parte di Cassa Depositi e Prestiti che possiede l’88% di azioni di Ansaldo: questa notizia che stiamo attendendo non è ancora arrivata  in maniera chiara, nella volontà, nei tempi e nella quantità economica. E’ evidente che questa situazione continua a creare preoccupazione ed incertezza nel futuro dell’azienda e dell’occupazione”, spiegano in una nota il segretario generale FIM Cisl Liguria Christian Venzano e il responsabile RSU dell’azienda per la FIM Cisl Andrea Capogreco: “E’ fondamentale che il nuovo governo metta al centro della sua agenda la vertenza di Ansaldo Energia sbloccando le commesse sospese e che dia il sostegno e il supporto anche nei mercati esteri, in modo da sopperire in questa fase di difficoltà nel mercato di rifermento e si valorizzi così la nostra azienda leader nella produzione di sistemi di energia  con profili lavorativi di primaria eccellenza nel settore di riferimento”.

Redazione

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

SU