Eventi - 07 ottobre 2022, 11:40

Giornata Nazionale della Psicologia, gli psicologi liguri raccontano la resilienza fuori dai luoghi comuni

In occasione della Giornata nazionale della Psicologia 2022, l’Ordine degli Psicologi della Liguria propone tre incontri aperti alla cittadinanza l’8 e 9 ottobre alla Sala Quadrivium ed il 15 ottobre a Palazzo Ducale

Giornata Nazionale della Psicologia, gli psicologi liguri raccontano la resilienza fuori dai luoghi comuni

In occasione della Giornata nazionale della Psicologia del 10 ottobre, l'Ordine degli Psicologi della Liguria organizza una settimana di eventi culturali aperti alla cittadinanza, intitolati “Percorsi di resilienza”. Tre le conferenze in programma: l’8 e 9 ottobre alla Sala Quadrivium ed il 15 ottobre a Palazzo Ducale.

«Resilienza è la capacità di superare le avversità e continuare a rimanere in piedi», afferma il neuropsichiatra e psicanalista francese Boris Cyrulnik. «In questi anni segnati dalla pandemia, dalla guerra, dalla crisi climatica e più recentemente da quella energetica, si sente parlare spesso di resilienza, con il rischio di banalizzarne il significato e l’importanza. Per questo – spiega la presidente dell’Ordine Mara Donatella Fiaschi – abbiamo ritenuto di dedicare la Giornata della Psicologia di quest'anno proprio alla resilienza, esplorando i percorsi possibili per favorirla e costruirla, indagando quali siano le condizioni che possono ristabilire uno stato di benessere e di crescita personale a seguito di avversità. Nei tre incontri in programma i relatori e le relatrici avranno modo di confrontarsi con il pubblico, rispondere alle loro domande e raccogliere spunti di riflessione da approfondire, sempre secondo una logica di dialogo aperto con tutti i partecipanti».

«Insieme alla Commissione promozione della professione del nostro Ordine, abbiamo lavorato all’organizzazione di eventi che toccassero tematiche attuali, su cui le persone sentono il bisogno di confrontarsi – aggiunge Biancamaria Cavallini, consigliera segretaria dell’Ordine degli Psicologi della Liguria –. Queste iniziative saranno infatti l'occasione non solo per raccontare, ma anche per ascoltare. Obiettivo dell’Ordine è porsi in una logica di ascolto nei confronti della cittadinanza, in modo che la nostra professione sia sempre più ricettiva dei bisogni e dei desiderata della collettività».

Nel primo appuntamento di sabato 8 ottobre, presso la Sala Quadrivium di piazza Santa Marta a partire dalle 14,30 alle 16,30, si parlerà di “Adolescenza, scuola e psicologia” con la presidente dell'Ordine Fiaschi, i contributi dei componenti della commissione per la promozione della professione e quelli del gruppo di lavoro in psicologia scolastica, che approfondiranno il ruolo dello psicologo nella scuola. Le conclusioni saranno affidate ad Elena Buday, psicologa e psicoterapeuta dell'età evolutiva, socia dell'Istituto Minotauro di Milano, docente e membro del comitato scientifico della Scuola di formazione in Psicoterapia Psicoanalitica dell'adolescente e del giovane adulto.

L'indomani, domenica 9 ottobre, sempre alla Sala Quadrivium dalle 10,30 alle 12,30, ci si confronterà su “Psicologia e legami affettivi”, ancora con la presidente Fiaschi e i componenti della commissione per la Promozione della professione, a precedere l'intervento di Vittorio Neri, psichiatra, psicoterapeuta della persona, della coppia e della famiglia, direttore dell'Istituto Logos-Sviluppi delle risorse umane di Genova, e direttore della sede distaccata di Genova della Scuola di Psicoterapia familiare sistemica del Centro Studi Eteropoiesi di Torino.

Evento clou della settimana sarà, infine, quello di sabato 15 ottobre dalle 9,30 alle 12 alla Sala del Minor Consiglio di Palazzo Ducale, dedicato a come “Promuovere la salute psicologica nella popolazione”. Dopo i saluti delle autorità locali, in rappresentanza di Comune di Genova e Regione Liguria, e l'introduzione della presidente Fiaschi, si passerà agli interventi dei relatori: “Perché è importante costruire resilienza” di Mariella Bologna; “La resilienza nella comunità” di Laura Migliorini; “E tu come stai?” di Cinzia Aurora Modafferi, che presenterà il monitoraggio sulla salute psicologica della popolazione ligure a cura dell'Ordine. In conclusione, sarà lasciato spazio alle domande del pubblico. Del tutto particolare sarà poi lo speach “Spiderman, un esempio di resilienza”, testimonianza di Mattia Villardita, il ragazzo savonese che, dopo un’infanzia segnata dalla malattia, ha deciso di indossare i panni dell’Uomo Ragno per intrattenere i piccoli pazienti ricoverati e, proprio per questa sua attività, nel 2021 è stato insignito del titolo di Cavaliere della Repubblica dal presidente Mattarella.

La partecipazione a ciascuna delle giornate è libera e gratuita, previa prenotazione obbligatoria fino ad esaurimento posti. Per informazioni è possibile rivolgersi alla segreteria dell'Ordine al numero di telefono 010.541225 oppure via mail a segreteria@ordinepsicologiliguria.it

Redazione

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

SU