Politica - 21 marzo 2023, 14:29

Nella giornata della memoria delle vittime di mafia arriva il ricordo di Regione Liguria

Toti e Benveduti: "Un pensiero a chi combatte ogni giorno contro la criminalità organizzata"

Nella giornata della memoria delle vittime di mafia arriva il ricordo di Regione Liguria

Siamo sempre dalla parte delle donne e degli uomini che hanno combattuto a testa alta contro la criminalità organizzata, senza mai farsi intimidire dalle minacce e dai ricatti. Nella Giornata della memoria delle vittime di mafia, il pensiero va a questi eroi, alle loro famiglie e a chi anche oggi lotta per portare a termine quella battaglia per cui tanti hanno dato la vita. Come diceva Paolo Borsellino, ‘Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola’”. Così il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti in occasione della giornata dedicata al ricordo delle vittime innocenti delle mafie.
Restituire alle comunità locali i beni rubati dalla criminalità organizzata, dare loro valore e farli vivere è una responsabilità fondamentale dell’impegno dell’amministrazione regionale nella promozione di una diffusa cultura della legalità che, al contempo, permetta di contrastare situazioni di degrado sociale e urbano – aggiunge l’assessore regionale alla Sicurezza Andrea Benveduti – E nella Giornata dedicata al ricordo delle vittime innocenti delle mafie è bene ricordare questo impegno, che abbiamo valorizzato con il bando recentemente concluso che consentirà la ristrutturazione edilizia di otto beni immobili confiscati alla criminalità organizzata presenti in Liguria, in particolare nei comuni di Genova, La Spezia, Spotorno, Arcola, Pietra Ligure e Serra Riccò. Un incentivo, pari a 480 mila euro, con il quale accompagneremo i Comuni coinvolti nel recupero urbanistico ed edilizio, generando 700 mila euro di investimenti sul territorio”.

Redazione


Vuoi rimanere informato sulla politica di Genova e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 348 0954317
- inviare un messaggio con il testo GENOVA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
LaVocediGenova.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP GENOVA sempre al numero 0039 348 0954317.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

SU