Attualità - 02 ottobre 2023, 13:35

Corvetto: al via i lavori per la stazione della metropolitana: "Lavori finiti entro il 2026"

Campora: "Più parcheggi moto durante le fasi di cantiere", e sul tunnel di San Vincenzo: "Lavoriamo per ottenere il finanziamento"

Corvetto: al via i lavori per la stazione della metropolitana: "Lavori finiti entro il 2026"

Partono oggi i lavori per la costruzione della stazione della metropolitana di Corvetto. Un progetto finanziato con i fondi del Pnrr, per 50 milioni di euro, che permetterà la realizzazione di una nuova fermata della metro genovese entro i primi mesi del 2026.



A maggio i lavori per l'opera erano stati assegnati e oggi, come ha spiegato l'assessore alla mobilità del Comune di Genova Matteo Campora, è stato dato il via al cantiere.

Oggi – ha spiegato Campora - siamo qui per comunicare l'avvio del cantiere di un'importante opera infrastrutturale che è stata finanziata con più di 50 milioni di euro, che porterà alla costruzione della stazione della metropolitana di Corvetto. Questa stazione sarà baricentrica rispetto ai quartieri e alle zone di via Assarotti, Carignano e Portoria e quindi sarà utilizzata da circa 1,3-1,4 milioni di passeggeri all'anno".

Come ricorda Campora, Corvetto rientrava nel primo disegno della metropolitana, “oggi finalmente attraverso i fondi del Pnrr iniziamo questo cantiere. Nel 2025 o nei primi mesi del 2026 l'opera sarà terminata”.

In futuro non è escluso un finanziamento per la realizzazione di un'altra importante opera collegata alla metropolitana di Corvetto: il tunnel di via San Vincenzo. “In questo momento i fondi sono finalizzati alla costruzione della stazione, rimane il progetto per via San Vincenzo che potremo portare avanti, ma con altri fondi. L'opportunità rimane, ma è necessario trovare altri fondi, credo che sia una soluzione che non vada messa da parte, ma ognuno di noi si deve prodigare per trovare il modo di finanziarla in quanto rappresenterebbe un'opportunità in più di collegamento con via San Vincenzo, con le attività commerciali, ma aggiungerebbe nuovi passeggeri”.

La presentazione dei lavori per la metro di Corvetto è l'occasione per fare il punto della situazione sull'estensione del tracciato e sul numero dei vagoni che secondo le previsioni aumenteranno nei prossimi anni.

Attualmente – ha aggiunto Campora - sono in costruzione quattordici unità di trasporto che fanno parte del finanziamento per il prolungamento della metropolitana verso levante e verso la Valpolcevera, che assicureranno un servizio con più frequenza. Tra quattro, cinque anni avremo una metropolitana più estesa con un numero di vagoni più ampio per garantire adeguate frequenze”.

Per quanto riguarda gli impatti sul traffico: “Con le fasi di cantiere andremo a individuare un congruo numero di parcheggi per moto che andranno a sostituire i posti moto interessati dal cantiere; abbiamo individuato alcune zone, l'obiettivo è compensare i posti moto che verranno meno con altri posti moto, questo perché sappiamo che il trasporto a due ruote è utilizzato e l'obiettivo è quello di non penalizzare chi usa questi mezzi”.

Alcuni numeri: 

  • 2.880 metri cubi di scavo archeologico  
  • 8906 metri cubi di scavo superficiale e profondo 
  • 1865 metri quadrati  
  • 305 tiranti per opere di sostegno 
  • 4 aree urbane coperte (Castelletto, Manin, Carignano, Portoria)  
  • 5 collegamenti verticali 

Francesco Li Noce

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

SU