/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | lunedì 08 ottobre 2018, 13:12

Nasce il festival SempreVerdi: Genova e il grande maestro in 5 giorni di eventi

Una rassegna di eventi di 5 giorni, a cavallo del compleanno del grande musicista e compositore, distribuiti in 16 diverse location per un totale di 21 interessanti incontri fra musica, cibo, vini e festa (VIDEO)

Nasce il festival SempreVerdi: Genova e il grande maestro in 5 giorni di eventi

Un festival musicale dedicato all'opera di Giuseppe Verdi, al suo rapporto con Genova, ma anche alla vita del grande musicista e alle sue passioni culinarie, per una rassegna di eventi adatta a tutti i gusti: questo il profilo di Sempreverdi, la rassegna verdiana che quest'anno debutta nel capoluogo ligure con una formula tutta particolare. 

Il festival, guidato dalla direzione artistica di Luisa Costi e della consulenza musicale di Paola Pittaluga, ripercorre alcune tappe della vita di Verdi, raccontando un aspetto della storia della musica non così noto: la lunga permanenza del maestro a Genova è una storia in larga parte ancora d scrivere. Il festival rilegge questo solido legame attraverso le numerose testimonianze storiche, concentrandosi anche sul profilo umano dell'artista per vederlo come un, seppure molto illustre, cittadino genovese: da giovane inquieto che passeggia tra i vicoli rapito dalla loro bellezza, ad anziano malinconico che guarda i mare dalla propria finestra.

Da mercoledì 10 a domenica 14 ottobre Verdi diventerà dunque l'indiscusso protagonista di un programma ricco di eventi che coinvolgerà i musei cittadini, le botteghe storiche, i vicoli, e i monumenti più rappresentativi della città, in un moltiplicarsi di flash mob, dj set, spettacoli itineranti, laboratori per bambini, degustazioni a tema, conferenze e concerti.

Si parte appunto il 10 ottobre, in concomitanza con il ricorrere dei 205 anni dalla nascita di Giuseppe Verdi, alle 16.00 a palazzo Ducale con l'appuntamento "Allerta Musica". nei giorni successivi eventi si susseguiranno fra il Museo del Risorgimento, Villa Migone, l'Antica Caffetteria Romanengo, il cinema Altrove, la Villa del Principe, il Museo d Sant'Agostino, la Gam di Nervi e il Teatro carlo Felice. 

Altre iniziative assolutamente da non perdere sono i "walking tour" per il centro storico, che si snoderanno in tutti quei posti che hanno avuto a che fare con l'esistenza dell'immortale musicista, e la grande serata-evento di sabato 13 ottobre. La manifestazione si svolgerà presso l'Accademia delle Belle Arti, a partire dalle 17.00 "Verdi Cool Hunter", con il regista d'opera Francesco Micheli, alle 18.00 arriva "Da Verdi ad Aphex Twin" con Pietro Rianna, musicista contemporaneo e dj tra classica ed elettronica; a chiudere a serata il percorso di degustazione enogastronomica con la guida Vinibuoni d'Italia del Touring Club, lo chef Roberto Panizza, patron del Campionato Mondiale del Pesto e Giovanni Giaccone, giornalista, barman e scrittore. Il programma dettagliato delle iniziative è consultabile al sito www.sempreverdi.eu. Molti eventi sono gratuiti, mentre per quelli a pagamento i biglietti sono acquistabili presso il sito www.happyticket.it oltre che presso la Biglietteria di palazzo Ducale da mercoledì a domenica, dalle ore 10.00 alle ore 18.00.

"Valorizzare l'esperienza verdiana a Genova attraverso un festival a cadenza annuale dedicato al maestro e alla sua musica significa mettere sotto 'attenzione' degli studiosi e dei media il rapporto strettissimo che lo ha legato alla città - spiega Federico Alberto, Ceo di Studio Wiki e organizzatore della manifestazione - questo, oltre che determinare un potenziale aumento degli arrivi e delle presenze di turisti interessati al tema, durante i giorni del festival stesso, potrà divenire patrimonio strutturale alla promozione e commercializzazione della città". 

CR

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore