/ Meraviglie e leggende di Genova
Meraviglie e leggende di Genova - Quell’albergo perso di vico San Raffaele che accolse i garibaldini

Meraviglie e leggende di Genova - Quell’albergo perso di vico San Raffaele che accolse i garibaldini

Meraviglie e leggende di Genova

Molti genovesi oggi quasi ignorano l’esistenza del carruggio di poche decine di metri. Qui si trovava l’Albergo della Felicità in cui fu ospite, insieme ad altri, Giulio Cesare Abba: la sala comune venne raccontata nel suo libro ‘Da Quarto al...

Meraviglie e leggende di Genova - La leggenda del costruttore della Lanterna

Meraviglie e leggende di Genova - La leggenda del costruttore della Lanterna

Meraviglie e leggende di Genova

Simbolo di Genova nel mondo, con i suoi settantasette metri è il faro più alto del Mediterraneo e il secondo in Europa. Fin dal XII secolo si hanno notizie di una ‘torre’ simile, ma chi l’ha costruita?

Meraviglie e leggende di Genova - Galleria Mazzini, un passage parigino dove si esibì la prima orchestra di sole donne

Meraviglie e leggende di Genova - Galleria Mazzini, un passage parigino dove si esibì la prima orchestra di sole donne

Meraviglie e leggende di Genova

Una grande festa popolare inaugurò, nel 1878, l’apertura della strada pedonale con una copertura di ferro e vetro

Meraviglie e leggende di Genova - La scalinata delle Caravelle

Meraviglie e leggende di Genova - La scalinata delle Caravelle

Meraviglie e leggende di Genova

La scalinata, intitolata al Milite Ignoto, conclude scenograficamente piazza della Vittoria ma il suo progetto originale era ben diverso da quello che venne poi realizzato

Meraviglie e leggende di Genova - La Madonna della Fortuna

Meraviglie e leggende di Genova - La Madonna della Fortuna

Meraviglie e leggende di Genova

Nella chiesa di San Carlo, in via Balbi, è conservata una polena di una nave irlandese cui furono attribuiti diversi miracoli nel corso degli anni…

Meraviglie e leggende di Genova - Quel fazzoletto con il volto di Cristo

Meraviglie e leggende di Genova - Quel fazzoletto con il volto di Cristo

Meraviglie e leggende di Genova

Il Santo Mandillo, custodito nella chiesa di San Bartolomeo degli Armeni, ha una storia particolare e, dopo una serie di vicende, è arrivato a Genova portato da Leonardo Montaldo, futuro doge, che con sé aveva anche una pianta...

Meraviglie e leggende di Genova - La torta ‘Gattafura’

Meraviglie e leggende di Genova - La torta ‘Gattafura’

Meraviglie e leggende di Genova

In una delle prime testimonianze scritte della cucina genovese, con questo nome era conosciuta la Pasqualina, pietanza tipica che, nella tradizione, è legata alla Pasqua

Meraviglie e leggende di Genova - il ‘Ponte romano’ di Nervi

Meraviglie e leggende di Genova - il ‘Ponte romano’ di Nervi

Meraviglie e leggende di Genova

Probabilmente di origine medievale, il ponte potrebbe essere stato costruito su una preesistenza romana. Secondo alcune credenze popolari, da qui sarebbero passati Giulio Cesare e Dante Alighieri

Meraviglie e leggende di Genova - La torta svizzera tanto amata da Mazzini

Meraviglie e leggende di Genova - La torta svizzera tanto amata da Mazzini

Meraviglie e leggende di Genova

A tramandare la ricetta fu lo stesso patriota, in una lettera indirizzata alla madre. Ancora oggi, nel cuore del centro storico, c’è chi prepara il dolce secondo la tradizione. Uno dei tanti modi per ricordare l’Unità d’Italia...

Meraviglie e leggende di Genova - Perché si dice ‘Avere il magone’

Meraviglie e leggende di Genova - Perché si dice ‘Avere il magone’

Meraviglie e leggende di Genova

Da cosa deriva il modo di dire di sentire un peso sullo stomaco e un nodo alla gola che impedisce di parlare? Secondo alcuni, ancora una volta, c’entrano Genova e la sua storia

Foto da Genova com'era

Meraviglie e leggende di Genova - La prima pietra dell’Albergo Popolare

Meraviglie e leggende di Genova

Realizzato nel 1906 in quella che oggi è piazza della Marina, l’edificio dapprima ospitò i migranti in attesa d’imbarco, poi divenne la caserma dei Vigili del Fuoco, demolita in modo spettacolare quasi novant’anni più...

Meraviglie e leggende di Genova - La villa che lasciò a bocca aperta il re francese

Meraviglie e leggende di Genova - La villa che lasciò a bocca aperta il re francese

Meraviglie e leggende di Genova

Arrivato a Genova nel 1502, Luigi XII rimase affascinato dalla bellezza della residenza suburbana di Lorenzo Cristoforo Cattaneo, oggi Villa Imperiale. Fu qui che il re conobbe Tommasina Spinola…

Meraviglie e leggende di Genova - Villa Pallavicini a Pegli e il fantasma di Michele Canzio, che circola tra i giardini ancora oggi

Meraviglie e leggende di Genova - Villa Pallavicini a Pegli e il fantasma di Michele Canzio, che circola tra i giardini ancora oggi

Meraviglie e leggende di Genova

Al celeberrimo scenografo vissuto nell’Ottocento si deve l’allestimento che richiama all’esoterismo. E pare che la sua presenza non se ne sia mai più andata…

Meraviglie e leggende di Genova - La fontana della sfortuna

Meraviglie e leggende di Genova - La fontana della sfortuna

Meraviglie e leggende di Genova

Secondo la tradizione popolare, chi osava abbeverarsi presso le acque a poca distanza dal parco dell’Acquasola, avrebbe avuto disgrazie a non finire: ma perché tale superstizione?

Meraviglie e leggende di Genova - La bomba inesplosa della cattedrale di San Lorenzo

Meraviglie e leggende di Genova - La bomba inesplosa della cattedrale di San Lorenzo

Meraviglie e leggende di Genova

L'ordigno, lanciato dalla corazzata HSM Malaya, è caduto a terra senza esplodere. Un miracolo per i fedeli. Ecco la sua storia

Meraviglie e leggende di Genova - Il Matitone

Meraviglie e leggende di Genova - Il Matitone

Meraviglie e leggende di Genova

Iniziato nel 1987, il grattacielo è un simbolo della città ma forse non tutti sanno che a ispirarne la costruzione è stato un altro elemento del panorama che risale al XII secolo

Meraviglie e leggende di Genova - La tradizione delle sciamadde

Meraviglie e leggende di Genova - La tradizione delle sciamadde

Cronaca

Nate come botteghe dove si vendeva il sale, sono diventate il luogo in cui è stata tramandata la tradizione più genuina delle ricette genovesi: dalla farinata di ceci a quella di zucca, passando per le torte ripiene e per i...

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium