/ Economia

Economia | 11 luglio 2019, 07:00

Bitcoin, l'Italia sarà mai pronta ad adottarli come valuta legale?

Bitcoin e le criptovalute sono sulla bocca di tutti dopo che, dall'inizio dell'anno, il loro valore è aumentato a dismisura portando alla nascita di tanti nuovi giovani milionari sparsi per il mondo.

Bitcoin, l'Italia sarà mai pronta ad adottarli come valuta legale?

Bitcoin e le criptovalute sono sulla bocca di tutti dopo che, dall'inizio dell'anno, il loro valore è aumentato a dismisura portando alla nascita di tanti nuovi giovani milionari sparsi per il mondo.

Le criptovalute stanno iniziando a essere sempre più popolari anche perché finalmente le si può utilizzare come denaro vero e proprio in molti negozi e siti internet, ma anche per sfruttare le funzionalità di molte diverse applicazioni tecnologiche, dalla finanza decentralizzata (DeFi) ai giochi online.

Basti pensare che sono sempre di più i casinò ad accettare Bitcoin e altre criptovalute come metodo di pagamento. Se fossi interessato a saperne di più, trova i migliori bonus casino su casinoitaliani.it e scopri perché usare Bitcoin è il modo migliore per giocare.

Italia arranca nel settore informatico

Ancora oggi, oltre il 60% delle famiglie italiane non riesce ad avere accesso a una connessione a internet a banda larga, il che piazza l'Italia agli ultimi posti nelle classifiche per l'innovazione tecnologica in Europa.

Questo fattore contribuisce alle lentezza nel miglioramento dell'istruzione informatica sulla nostra penisola, luogo dove ancora molte persone non sanno usare un computer e faticano ad apprendere nuove tecnologie. Proprio per questo, le criptovalute sono popolari soprattutto tra i giovani, unica fascia d'età che riesce a tenersi al passo coi tempi ed imparare il funzionamento di blockchain, mining e DeFi.

Nonostante ciò, la legislazione italiana sembra essere sulla strada giusta per regolamentare le criptovalute e, grazie alle linee guida proposte dalla Comunità Europea, tassarle in modo adeguato rendendole utilizzabili nella vita di tutti i giorni.

Il trading e il sogno di arricchirsi facilmente

Sono proprio le storie di successo che giungono dal resto del mondo ad avere fatto avvicinare molti giovani al mondo delle criptovalute e del trading, ovvero della compravendita di "coin" tramite piattaforme dedicate per cercare di ricavare guadagni elevati sfruttando la volatilità del settore crypto.

In Italia, si può accedere a circa una decina di piattaforme di scambio certificate e uno dei vantaggi delle criptovalute è quello di poter iniziare nel mondo del trading anche con pochi euro poiché si ha la possibilità di comprare Bitcoin così come altri tipi di currencies in frazioni minuscole.

Eliminare le banche, un desiderio italiano

In media, gli italiani non hanno fiducia nel sistema bancario. Le cripto valute potrebbero, negli anni, rimodellare completamente o addirittura eliminare il sistema bancario che conosciamo e utilizziamo oggi poiché le transazioni effettuate su blockchain non necessitano di un intermediario, venendo verificate e regolarmente interamente da processi informatici.

Inoltre, diversamente dalle banche le reti di criptovalute sono sempre attive, il che consente di effettuare transazioni nel giro di pochi millisecondi in qualunque momento e con costi irrisori.

Richy Garino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium