/ Cronaca

Cronaca | 23 luglio 2018, 14:09

Prima borseggia una passante e poi esibisce un documento falso: arrestato

Il malvivente ha spiegato ai poliziotti che lo hanno arrestato di avere acquistato la carta di identità fasulla a Torino per a cifra di 200 euro

Prima borseggia una passante e poi esibisce un documento falso: arrestato

Genova - La polizia ha arrestato ieri un uomo di origini bosniache, irregolarmente presente sul territorio nazionale, con l'accusa di furto con destrezza: l'uomo, di oltre 40 anni, è finito nei guai anche per aver esibito un documento falso.

I poliziotti hanno visto uscire l’uomo dalla porta laterale di un esercizio commerciale  in via Granello, e allontanarsi in tutta fretta: insospettiti dal movimento repentino gli agenti hanno deciso di seguire il soggetto, e hanno notato che teneva tra le mani un portafogli, da lì a poco risultato effettivamente essere stato rubato. L'uomo è stato fermato e accompagnato in questura per gli accertamenti del caso, e ha esibito agli agenti di polizia un documento di identità risultato falso, che l'uomo ha raccontato di aver acquisito a Torino per la cifra di 200 euro.

Il portafogli e il suo contenuto sono stati restituiti alla legittima proprietaria.

RG

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium