/ Cronaca

Cronaca | 25 febbraio 2019, 12:15

Sorpreso con contanti e cocaina in casa: pusher in manette

Appena l'uomo, privo di documenti, ha capito che sarebbe stato portato in questura per accertamenti ha reagito con violenza e tentato la fuga. Da una successiva perquisizione domiciliare è saltate fuori la cocaina

Sorpreso con contanti e cocaina in casa: pusher in manette

Genova - La polizia ha arrestato un cittadino del Gabon di 28 anni per i reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e resistenza a pubblico ufficiale.

Ieri sera i poliziotti del Commissariato San Fruttuoso, transitando in Via di Creto, hanno effettuato un fermo per un controllo di routine a carico di un uomo, appena uscito dal portone di un palazzo nella vicina Via Buscaglia. Il soggetto, privo di documenti, ha subito affermato di non abitare in zona e, pensando di non essere visto, ha messo in tasca delle chiavi che teneva in mano.

Quando gli agenti lo hanno informato che lo avrebbero accompagnato in questura per verificare le generalità fornite, ha reagito con violenza, aggredendo l’operatore che lo stava facendo accomodare nell’autovettura di servizio e tentato la fuga a piedi. Raggiunto dai poliziotti, ha continuato ad indirizzare loro calci e pugni, fino a quando non è stato bloccato.

Con le chiavi che l’uomo aveva tentato di nascondere, i poliziotti hanno avuto accesso ad un appartamento di Via Buscaglia, dove hanno rinvenuto e sequestrato 25 dosi di cocaina, per un peso complessivo di 12,45 grammi, oltre alla somma di 750 euro in contanti e a 3 telefoni cellulari.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium