/ Eventi

Eventi | 18 luglio 2019, 15:33

A ottobre torna la festa di Electropark, fra via Prè e il Porto Antico

Prende forma il calendario del'edizione autunnale. Svelati inoltre i primi protagonisti dell’ottava edizione: Rrose, Andrew Weatherall, Giant Swan, Tomoko Sauvage e Emmanuelle Parrenin, Alberto Barberis

A ottobre torna la festa di Electropark, fra via Prè e il Porto Antico

Un nuovo percorso tra sonorità elettroniche globali e valorizzazione del tessuto urbano genovese, con artisti di calibro internazionale a dar vita a una rassegna culturale ampia e trasversale. Da  mercoledì 16 a sabato 19 ottobre torna  Electropark, festival di musica elettronica e sperimentazione artistica dedicato ai più recenti sviluppi delle performing arts in scena tra il  quartiere di Prè e il  Porto Antico. Svelati inoltre i primi protagonisti dell’ottava edizione: lo statunitense  Rrose, i britannici  Andrew Weatherall e  Giant Swan, la giapponese  Tomoko Sauvage con la  francese  Emmanuelle Parrenin e l’italiano  Alberto Barberis.

Prende forma il programma dell’edizione 2019 di Electropark, con una proposta di rilievo internazionale che riunisce le novità più interessanti della scena europea ad alcuni tra i nomi di culto del panorama contemporaneo. Un programma musicale unico, impreziosito nei prossimi mesi da un ricco palinsesto di  approfondimenti,  talk e percorsi in grado di dare vita ad  un’offerta culturale ampia e trasversale, che riflette l’apertura tipica della città di mare e del suo orizzonte. Ed è proprio portando in primo piano il mare, a partire dal rinnovamento della veste grafica e dall’hashtag individuato per questa ottava edizione ( #waves) che Electropark intende dare voce a quella naturale vocazione alla scoperta che ha caratterizzato Genova nei suoi trenta secoli di storia, rappresentando anche un’occasione irripetibile per riscoprire una città unica al mondo per fascino e storia.

Punta di diamante di  Forevergreen.fm, che comprende anche  Electropark Exchanges (la rassegna di musica elettronica a teatro che si tiene in primavera al Teatro Franco Parenti di Milano) e diversi format legati alla musica  e alla cultura contemporanea,  Electropark è realizzato con il sostegno del  Comune di Genova, della  Compagnia di San Paolo nell’ambito dell’edizione 2019 del bando “Performing Arts'' e del  Goethe-Institut Genua. Il festival è realizzato in collaborazione con alcune tra le eccellenze della città di Genova, riunite in un network che è cresciuto di anno in anno consolidando il posizionamento del progetto e la rete di relazioni:  Porto Antico di GenovaPalazzo Ducale Fondazione per la Cultura,  Teatro Nazionale di Genova,  Teatro della Tosse,  Mibac Palazzo Reale,  Suq Festival,  Paganini Genova Festival, Conservatorio di Musica "Niccolò Paganini",  Associazione il Gioco dell'Arte,  Le vie del Barocco,  Code War, Coldiretti Pesca. Con Electropark, Forevergreen.fm è entrato a far parte di Performing+, un progetto per il triennio 2018-2020 lanciato dalla Compagnia di San Paolo e dalla Fondazione Piemonte dal Vivo con la collaborazione dell’Osservatorio Culturale del Piemonte, che ha l’obiettivo di rafforzare le competenze della comunità di soggetti non profit operanti nello spettacolo dal vivo in Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium