/ Cronaca

Cronaca | 16 settembre 2019, 15:30

Nasce il progetto per un nuovo parcheggio di interscambio a servizio dei pendolari di Fontanabuona e Val Trebbia

La zona che potrebbe ospitare la nuova area di parcheggio dei mezzi privati si trova tra la frazione di Rolla e il bivio di Traso in comune di Bargagli, sul vecchio tracciato della statale 45

Nasce il progetto per un nuovo parcheggio di interscambio a servizio dei pendolari di Fontanabuona e Val Trebbia

Atp Esercizio, con Città Metropolitana e Anas, stanno lavorando a un progetto per creare un nuovo capolinea di interscambio che risponderà alle esigenze dei pendolari che viaggiano sulla linea 15 della Fontanabuona e della linea 25 della Val Trebbia.

L’area è già stata identificata e si trova tra la frazione di Rolla e il bivio di Traso in comune di Bargagli. E’ qui che transitava la vecchia strada della statale 45: un tronco che è in disuso da anni e che potrà servire a creare l’interscambio. Si tratta di una sorta di curva semiaperta, in cui ancora c’è traccia del vecchio sedime stradale, anche se in parte ricoperto dalla vegetazione.

La novità degli ultimi giorni è che i finanziamenti per attuare il progetto sono già disponibili attraverso il programma delle Aree Interne (86 mila euro). Oggi la novità viene anticipato anche in seguito a precise richieste e segnalazioni dei viaggiatori.

"Sappiamo bene che l’attuale sistemazione dell’interscambio a Bargagli paese non è gradito a chi viaggia perché per chi arriva con la linea 15 dalla Fontanabuna perde qualche prezioso minuto di tempo – spiega Roberto Rolandelli, dirigente di Atp Esercizio – per questo stiamo andando avanti con la creazione di un diverso sistema, che migliori le condizioni di vita dei pendolari. La scelta è stata fatta, i soldi ci sono e la volontà pure. I lavori partiranno al più presto".

Una buona notizia che viene confermata anche dal sindaco di Bargagli,Sergio Casalini: "Come Comune ci siamo adoperati per rispondere alle richieste di tante persone che viaggiano sulle due linee dell’entroterra. Inoltre molti dei miei amici sindaci della Fontanabuona mi hanno chiesto un impegno al riguardo. In particolare Giuseppino Maschio, sindaco di Borzonasca, con il quale ci siamo più volte confrontati. Ringrazio Atp per l’impegno e la città Metropolitana. Adesso è solo una questione di tempo,ma sono fiducioso che il nuovo parcheggi di interscambio verrà inaugurato presto".

A dare il via libera al nuovo parcheggio è anche Città Metropolitana, con il consigliere delegato ai Trasporti Claudio Garbarino: "Ancora una volta Atp Esercizio si dimostra attenta ai bisogni della gente e soprattutto ai problemi dell’entroterra. Voglio anche ringraziare i sindaci che hanno dato il loro contributo alla soluzione di un problema molto sentito da chi abita nelle due vallate".

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium