/ Cronaca

Cronaca | 30 settembre 2019, 10:43

Via Carso: l'incrocio che non fa più paura

E' tornata la visibilità all'incrocio con Via delle Mura di S.Bernardino grazie al lavoro di sfalcio delle erbacce

Incrocio Via Mura S.Bernardino e Via Carso

Incrocio Via Mura S.Bernardino e Via Carso

Ci sono voluti quasi due mesi dalla segnalazione, ma finalmente l’incrocio tra Via delle Mura di S. Bernardino e Via Carso, a Castelletto, non è più pericoloso.

Infatti la “giungla” urbana che stava crescendo nell’aiuola che divide le due strade è stata potata. Operai al lavoro, erbacce e vegetazione varia sono state selciate in quest’area di confine tra Municipio I Centro Est (di cui fa parte Via delle Mura di S. Bernardino) e Municipio IV Media Val Bisagno (di cui fa parte Via Carso).

Erano stati gli abitanti della zona, Bruna Ferraro in primis, a segnalare la pericolosità dell’incrocio dovuta proprio alla scarsa visibilità: il rischio era di incidenti per chi guida auto e moto, ma anche per i pedoni. E prontamente il 6 Agosto scorso è stato Paolo Aimé, collaboratore volontario del sindaco Bucci, a prendersi in carico questo problema, andando sul posto, documentando la situazione e segnalandolo all’Assessorato ai Lavori Pubblici del Comune di Genova e a quello della Sicurezza Urbana, al Municipio I e IV, al comando di Polizia Municipale di Genova alla Direzione di AMIU e di Aster.

Ecco che “il lavoro è stato ottimamente eseguito in data 27 settembre – afferma Aimé – Si tratta di un ottimo e concreto esempio di collaborazione tra cittadini e i vari enti di competenza del Comune di Genova, che ringrazio, insieme alla Signora Ferraro”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium