/ Cronaca

Cronaca | 14 ottobre 2019, 09:05

Incidente mortale a Cornigliano: indagato un poliziotto per omicidio stradale

La volante avrebbe "bruciato un rosso" perché impegnata in un intervento, ma senza azionare la sirena, poi lo scontro con il motociclista

Incidente mortale a Cornigliano: indagato un poliziotto per omicidio stradale

Genova - Comincia a farsi più chiara la dinamica del sinistro nel quale ieri ha perso la vita un giovane di 25 anni alla guida di uno scooter, schiantandosi contro una macchina della polizia: il motociclista si chiamava Sharmilan Bramanantha, italiano di origini cingalesi di 25 anni.

Ora però la procura ha indagato l'agente di polizia alla guida della volante: secondo i riscontri effettuati dal personale della municipale incaricato dei rilievi sembra che la macchina delle forze dell'ordine abbia attraversato l'incrocio tra via Doufour e via Cornigliano con il semaforo rosso. La pattuglia stava infatti intervenendo a seguito di una segnalazione con i lampeggianti accesi, omettendo però di accendere la sirena che indica l'emergenza in corso.

Proprio a metà dell'incrocio l'impatto devastante con il motorino guidato da Bramanantha, passato col verde a velocità sostenuta. Gli agenti hanno sterzato cercando di evitare lo schianto ma il centauro era ormai stato colpito.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium