/ Politica

Politica | 30 novembre 2019, 16:07

Turismo, la giunta regionale approva la partecipazione alla terza fase del programma di cooperazione transfrontaliero Italia-Francia

Assessore Berrino: "Mettendo a sistema le potenzialità di quel territorio, il turismo in Liguria è destinato a crescere ulteriormente"

Turismo, la giunta regionale approva la partecipazione alla terza fase del programma di cooperazione transfrontaliero Italia-Francia

La Giunta regionale ha dato il via libera per la partecipazione della Liguria alla terza fase del Programma di cooperazione transfrontaliera europeo Italia-Francia Alcotra 2014-2020 dei PITEM e PITER, tra cui M.I.T.O. (Modelli integrati per il turismo outdoor nello spazio Alcotra che coinvolge il territorio alpino tra la Francia e l’Italia), individuando l'Agenzia Regionale di promozione turistica "In Liguria" ed il Parco Naturale Regionale delle Alpi Liguri come Soggetti Attuatori. Il budget del progetto è pari ad oltre 1,5 milioni di Euro, a Regione Liguria sono destinati 250 mila euro.

La terza fase del progetto M.I.T.O. - ha dichiarato l'assessore al Turismo Gianni Berrino - ha come obiettivo di sviluppare, organizzare e promuovere un prodotto turistico integrato, transfrontaliero e transregionale dedicato all'offerta outdoor. Mettendo a sistema le potenzialità del territorio transfrontaliero, grazie alle competenze e alle conoscenze dei diversi partner, si attiverà un approccio di rete e si impiegheranno nuove metodologie di gestione condivisa dell'offerta, di promozione e di commercializzazione condivisa e innovativa anche sul piano degli strumenti utilizzati e delle tecnologie impiegate. Il turismo in Liguria è destinato a crescere ulteriormente”.

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium