/ Eventi

Eventi | 02 aprile 2019, 09:22

"Trame nascoste": gli studi su Giorgio Colli presentati a Chiavari

Sabato 6 aprile, alle ore 17, nella Sala Presidenziale della Società Economica di Chiavari presentazione del volume "Trame nascoste. Studi su Giorgio Colli" di Clemente Tafuri e David Beronio

"Trame nascoste": gli studi su Giorgio Colli presentati a Chiavari

Sabato 6 aprile, alle ore 17, nella Sala Presidenziale della Società Economica di Chiavari (via Ravaschieri 15) è in programma la presentazione del volume Trame nascoste. Studi su Giorgio Colli, edito da AkropolisLibri. Ne parlano i curatori Clemente Tafuri e David Beronio, direttori di Teatro Akropolis, e Maurizio Rossi, studioso e autore di saggi su Giorgio Colli. 

Giorgio Colli (1917-1979) è stato un intellettuale controcorrente di caratura internazionale, la cui assoluta indipendenza di pensiero e di azione ne rende l’attualità esemplare. Trame nascoste. Studi su Giorgio Colli, rappresenta la più completa raccolta di studi su Colli fino ad oggi realizzata. Prendendo le mosse dal convegno di Genova del 2017 e dagli interventi dei relatori che vi hanno partecipato, il libro dà voce agli studiosi più autorevoli che negli ultimi quarant'anni hanno rivolto le proprie ricerche al pensiero di Colli, rilanciando le sue parole sullo sfondo dei temi e delle questioni che il nostro mondo ci pone. In queste pagine viene documentata la sua attività di filologo, filosofo e traduttore, e si ritrovano tutti gli ambiti di studio da lui frequentati attraverso il confronto con gli autori, dai filosofi Presocratici, a Platone e Aristotele, fino a Kant, Schopenhauer e Nietzsche. Le sue opere teoretiche, da Filosofia dell’espressione a Dopo Nietzsche, vengono qui ampiamente analizzate, insieme al suo impegno come ideatore e curatore di collane editoriali per Einaudi, Boringhieri e Adelphi, che lo hanno reso una delle più importanti figure della cultura europea del dopoguerra. Una sezione del volume è dedicata ad alcuni scritti autografi di Colli, tra cui emergono gli appunti filosofici del 1947 fino ad oggi inediti.

L’ingresso è libero.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium