/ Cronaca

Cronaca | 05 luglio 2019, 08:45

Genitori pusher: agli arresti domiciliari coppia genovese

I due disoccupati, incensurati e con 3 figli, ricevono un assegno di mantenimento, ma "arrotondavano" con lo spaccio di droga

Genitori pusher: agli arresti domiciliari coppia genovese

La Polizia di Genova ha arrestato in flagranza, per il reato di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio, il 45enne C. R. e la sua convivente F.I., di 42 anni, entrambi genovesi e incensurati.

Nell’ambito di un servizio di istituto finalizzato al contrasto del commercio di stupefacenti in via Cornigliano, gli operatori della Sezione Antidroga della Squadra Mobile hanno notato un’automobile che era stata fermata alcuni giorni prima e il cui conducente era stato sorpreso mentre deteneva una modica quantità di cocaina.

Seguito il veicolo fino a via Ugo Polonio, gli agenti hanno effettuato un nuovo controllo e durante la perquisizione sono stati trovati tre involucri contenenti cocaina per un peso complessivo lordo superiore a 31 grammi.

L’attività di polizia giudiziaria è stata estesa anche all’abitazione dei due fermati, in Valbisagno, dove sono state trovate alcune dosi di hashish e marijuana, un bilancino di precisione e vario materiale atto al confezionamento della droga.

Dai primi accertamenti svolti, stante anche la mancanza di regolare occupazione lavorativa della coppia: l'uomo, infatti, riceveva un assegno di mantenimento per i tre figli. Evidentemente insufficiente, la coppia "arrotondava" con lo spaccio.

I due sono al momento agli arresti domiciliari in attesa del processo, che avverrà a fine mese.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium