/ Attualità

Attualità | 29 ottobre 2019, 09:12

Verso il Festival 2020: ecco i 65 finalisti di Area Sanremo

Il 9 novembre saranno selezionati i magnifici 8

Verso il Festival 2020: ecco i 65 finalisti di Area Sanremo

Il Palafiori di Sanremo è stato palcoscenico di questa nuova edizione di Area Sanremo, ed ha visto un grande entusiasmo da parte dei ragazzi per i corsi tenuti dagli insegnanti del CPM Music Institute di Milano in qualità di Educational partner. 

Sotto la direzione artistica di Massimo Cotto, la commissione presieduta da Vittorio De Scalzi e composta da Teresa De SioPetra MagoniAndy Bluvertigo e Gianni Testa, dopo aver esaminato un totale di 719 canzoni proposte dagli 850 iscritti, ha decretato i nomi dei 65 finalisti (di seguito in ordine alfabetico): Adabell, Alessio Simone, Aran Danilo, Aucello Simone, Billies. Boschiero Alberto, Branciforte Jaqueline, Brunelli Francesco, Caldo Alessio, Campagna Giovanni, Castellano Roberta, Checchi Filippo, Ciarcia Stefano, Ciaroni Giulia, Cordio Pierfrancesco, D'Albore Miriana, D'Arbenzio Luca, Daudia, Della Longa Davide, Deshedus, Di Lauro Marco, Dito Veronica, Falanga Felice, Faustini Matteo, Fiorani Lavinia, Foddanu Carlotta, Fraraccio Davide, Gabriella Martinelli e Lula, Gatti Francesca, Gerardi Alessia, Grasso Sandy, Gridelli Gianmarco, Le Girls, Leo Alex, Lever Mattia, Magli Camilla, Maiolo Giulia, Manca Arianna, Marchetti Massimiliano, Martucci Saverio, Mazzella Flamini, Mininni Alessio, Miola Francesca, Modugno Alba, Paganelli Christian, Palma Ludovica, Palmieri Stefano, Papa Fabiana, Pellicoro Mattia, Pezzotti Simone, Pregnolato Claudia, Rez Emilio, Riontino Savino, Riso Andrea, Risso Giorgia, Ruffolo Rachele, Sada, Saltarelli Pier Cheope, Secreti Giuseppe, Speranza Unico, Tegolo Daria, The Coraline, Trio Kaos, Ungaro Maria Luigia e Vaimo & Kefren.

Queste le regioni rappresentate: 1 dall’Abruzzo, 1 dal Molise e 1 dal Trentino Alto Adige, 2 dalle Marche, 3 dalla Liguria, 3 dall’Emilia Romagna e 3 dalla Sicilia, 4 dalla Toscana, 5 dal Veneto e 5 dalla Calabria, 6 dalla Lombardia, 6 dal Piemonte, 6 dalla Puglia, 8 dal Lazio, 10 dalla Campania e 1 dalla Germania.  

Il presidente di commissione Vittorio De Scalzi dichiara: «È stato un lavoro lungo e difficile, vista la grande e inaspettata quantità degli iscritti, e la qualità davvero ottima delle voci e delle canzoni. La giuria estremamente eterogenea, con gusti ed estrazioni artistiche diverse ha avuto un compito difficile, anche se spesso l'emozione della proposta stessa mette tutti d'accordo. È stato bello ritrovarsi talvolta a intonare insieme i ritornelli appena sentiti. Le esclusioni non sono mai una cosa facile, ma noi non consideriamo nessuna canzone o nessun artista bocciato, e ci auguriamo che questa sia stata solo una delle tante possibilità ed esperienze che questi ragazzi hanno vissuto. A tutti va l'augurio di un percorso ricco di soddisfazioni e l'invito a provarci ancora senza mai arrendersi». 

Appuntamento quindi per questi giovani artisti l’8 e il 9 novembre presso il Casinò di Sanremo, fase in cui il brano verrà ascoltato integralmente e dove si avrà la possibilità di suonare dal vivo. In questa occasione verranno decretati gli 8 vincitori, da cui poi la commissione Rai sceglierà in seguito i due partecipanti alle Nuove Proposte del Festival di Sanremo 2020. Da ricordare anche la media partnership stretta con Rai Radio 2, già radio partner ufficiale del Festival.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium