/ Politica

Politica | 02 aprile 2020, 19:03

Pastorino e Battistini: "Morosità incolpevole, bene la richiesta di un piano straordinario"

I consiglieri regionali di Linea Condivisa: "La giunta ha recepito la nostra proposta; però definisca anche uno stanziamento con fondi regionali”

Pastorino e Battistini: "Morosità incolpevole, bene la richiesta di un piano straordinario"

"Prendiamo positivamente atto che l’assessore Scajola, a differenza di alcuni suoi colleghi, abbia recepito una nostra proposta. In questo caso, quella di confrontarsi con il governo sul tema della morosità incolpevole, in una fase così delicata per la nostra regione. Come riteniamo positivo che l’assessore decida di confrontarsi con le parti sociali. Ma è necessario che la regione, oltre al confronto, decida di mettere in campo risorse economiche proprie, da affiancare a quelle nazionali. La nostra sollecitazione risale a ieri e prendeva spunto dall’iniziativa nazionale di SUNIA-CGIL UDU, per sostenere chi in questo momento si trova nell’impossibilità di pagare l’affitto, per mancanza di lavoro o per altre difficoltà scaturite dall’epidemia Covid-19. Lo consideriamo un atto importante e, come Linea Condivisa, riteniamo di aver indicato una strada corretta; che in questo caso la giunta regionale sta cercando di definire". Lo dichiarano il capogruppo di Linea Condivisa Gianni Pastorino e il consigliere regionale Francesco Battistini, commentando la richiesta dell’Assessore Scajola al Governo per un piano straordinario a sostegno della morosità incolpevole. 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium