Cronaca | 11 luglio 2020, 13:34

In dirittura d'arrivo i lavori della passerella a Cornigliano: verrà montata la campata di attraversamento [FOTO]

Divieto di transito in strada Guido Rossa nella notte tra il 13 e 14 luglio, l’apertura ai pedoni è prevista entro agosto

In dirittura d'arrivo i lavori della passerella a Cornigliano: verrà montata la campata di attraversamento [FOTO]

I lavori della passerella di piazza Ernesto Savio a Cornigliano che permetterà ai pedoni di scavalcare l’imbocco di strada Guido Rossa collegando il capolinea dei bus con la stazione entrano nell’ultima fase: nella notte tra il 13 e 14 luglio verrà montata la campata di attraversamento lunga 15 metri che unirà le due rampe già montate, a quel punto la passerella sarà visibile nella sua completezza; i lavori sono stati avviati ad inizio marzo e l’apertura ai pedoni è prevista entro agosto.

La campata di attraversamento è un pezzo unico che verrà messa in opera con l’impiego di una autogru che solleverà il manufatto e lo collocherà sugli appoggi: per eseguire questa operazione è stato istituito il divieto di transito ai veicoli diretti in strada Guido Rossa all’altezza di via Angelo Siffredi dalle 22 del 13 luglio alle 6 del 14; i lavori sono stati aggiudicati per un importo di circa 315.000 euro. La passerella metallica permetterà ai pedoni l’attraversamento della rampa veicolare d’accesso alla strada Guido Rossa collegando così l’area in corrispondenza dei capolinea bus a quella posta di fronte alla stazione ferroviaria di Genova Cornigliano.

Al termine dei lavori potrà dunque essere eliminato il semaforo pedonale oggi posto all’imbocco della rampa di accesso alla Strada a mare separando in tal modo il percorso pedonale dal flusso veicolare, rendendo definitivamente sicuro il passaggio per i pedoni e migliorando la fluidità del traffico; la passerella è perfettamente accessibile ai disabili motori e visivi, così come prevede la normativa.

“Quest’opera è molto importante per il quartiere – dichiarano l’assessore alla Viabilità Matteo Campora e quello ai Lavori pubblici Pietro Piciocchi – perché migliorerà la permeabilità della stazione ferroviaria e permetterà ai tanti passeggeri del treno di arrivare in totale sicurezza ai binari; il lockdown ha ritardato leggermente i lavori ma a breve l’opera verrà inaugurata e sarà un valore aggiunto per Cornigliano, anche perché consentirà di ridurre il traffico sulla pubblica via”.

Redazione

Leggi tutte le notizie di LAST TRAIN HOME - DIARIO DI UN PENDOLARE ›

Last Train Home - Diario di un Pendolare

Mi chiamo Andrea Di Cesare, sono nato a Genova, dove vivo, anche se dal 2002 lavoro a Milano e dal 2011 ho iniziato la mia esperienza di pendolare tra Genova e Milano viaggiando tutti i giorni lavorativi in treno sul quale trascorro mediamente tra le 3 e le 4 ore circa.

La vita del pendolare in Italia non è affatto semplice: viaggiare quotidianamente in treno per raggiungere il tuo posto di lavoro, peraltro con frequenti ritardi e disagi di varia natura, sottrae molto tempo alla giornata e spesso ti ritrovi a pensare a come potresti impiegare in modo più gratificante tutte quelle ore trascorse sul treno. E proprio le problematicità che caratterizzano il trasporto su rotaia dei pendolari in generale, e in particolare sulla tratta Genova-Milano, mi hanno portato ad accogliere, circa due anni fa, l’invito di un caro amico ad entrare, con il ruolo di portavoce, nel Comitato Pendolari “GenovaMilano-Newsletter”, convinto del fatto che difendere e tutelare i propri diritti di cittadino e di utente implica, nei limiti delle proprie possibilità, un impegno concreto.

 “Il Diario di un Pendolare” vuole essere un modo per raccontare, anche con un briciolo di piacevolezza, le esperienze di chi utilizza tutti i giorni il treno per recarsi al lavoro, offrendo al contempo spunti di riflessione su un fenomeno importante quale è quello del pendolarismo ferroviario.

Per qualunque domanda e segnalazione relative alle tematiche del pendolarismo sulla tratta Genova-Milano potete scrivere al seguente indirizzo mail: newsletter@genovamilano.it

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium