/ Cronaca

Cronaca | 07 aprile 2021, 10:27

Aria artica sulla Liguria: l'insolita fase di Primavera che fa battere i denti

Niente neve, ma gelate tardive nel nostro entroterra molto dannose per le infiorescenze

Aria artica sulla Liguria: l'insolita fase di Primavera che fa battere i denti

L'aria fredda di matrice artica che ha messo sotto scacco gran parte del nostro Paese, è giunta questa mattina anche in Liguria. 

La presenza dell'arco alpino ha scongiurato fenomeni nevosi, ma il freddo è puntualmente arrivato, favorendo gelate tardive su un bagaglio floreale già in stato avanzato dopo l'anomala calura dei giorni scorsi. 

Ecco alcune temperature registrare questa mattina nel nostro entroterra: Casermette monte Penna (1400 metri) -4.8°; Monte Laghicciola (1260 metri) -4.2°, Rocca d'Aveto e Cabanne di Rezzoaglio -4.1º

Nei prossimi giorni l'aria fredda abbandonerà l'Italia e le temperature saliranno. Attenzione però alla prossima notte quando potrebbero esserci ulteriori gelate stante il calo della ventilazione e il cielo sereno.

Nel prossimo week-end, infine, il tempo cambierà decisamente marcia con l'arrivo delle piogge primaverili in un contesto mite. Sarebbe una manna per i nostri terreni che da diverso tempo non ricevono apporti pluviometrici significativi.

Chiara Manganaro

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium