/ Economia

Economia | 17 maggio 2021, 11:00

Noleggio a lungo termine: quando è la scelta giusta

In Italia il ricorso al noleggio a lungo termine è in crescita non solo tra le aziende e i professionisti ma anche tra i privati, che stanno iniziando ad accorgersi dei vantaggi economici, gestionali e fiscali di questa innovativa formula di mobilità.

Noleggio a lungo termine: quando è la scelta giusta

In Italia il ricorso al noleggio a lungo termine è in crescita non solo tra le aziende e i professionisti ma anche tra i privati, che stanno iniziando ad accorgersi dei vantaggi economici, gestionali e fiscali di questa innovativa formula di mobilità. La maggior parte delle società specializzate in questo settore offrono il noleggio di veicoli con possibilità di anticipo zero. A tal riguardo, è possibile valutare più ipotesi in sede di preventivo per il noleggio a lungo termine senza anticipo, così da modulare il canone in base alle proprie esigenze.

Per capire se il noleggio a lungo termine costituisce una valida alternativa all’acquisto è necessario tenere conto di molti fattori che possono far pendere la bilancia per l’una o l’altra soluzione. Vediamo nello specifico come funziona e quando è la scelta giusta.

Perché conviene il noleggio a lungo termine

Nato come servizio destinato alle aziende e ai professionisti, il noleggio a lungo termine sta sempre più tentando anche i privati, che preferiscono optare per questa formula al posto dell’acquisto, del leasing o di altre forme di mobilità alternativa, come il car sharing.

Tra i tanti motivi che spingono le persone a scegliere come opzione l’NLT (acronimo di Noleggio a Lungo Termine) c’è sicuramente la possibilità di guidare un’auto sempre nuova e performante a prezzi inferiori e rimanendo vincolati solo per un breve periodo di tempo (da 1 a 5 anni). Inoltre, se si scelgono formule contrattuali senza anticipo non è necessario affrontare alcuna spesa iniziale.

Vantaggi del noleggio a lungo termine

La convenienza del noleggio a lungo termine rispetto all’acquisto non sta soltanto nel risparmio ma anche nel fatto che tutte le incombenze burocratiche (bollo, assicurazione, revisione, ecc.) e di gestione dell’auto (manutenzione ordinaria e straordinaria, guasti, cambio pneumatici, ecc.) sono a carico del noleggiatore, che oltre a fornire il mezzo si impegna a garantire i suddetti servizi.

Oltre all’assicurazione RCA, il noleggio a lungo termine prevede anche la copertura contro furti e incendi, che molti guidatori tralasciano perché opzionale. Il canone mensile include anche il soccorso stradale in caso di incidente o guasto al veicolo.

Dal canone restano esclusi solo il carburante, le multe, le penali e le eventuali franchigie. Di solito il veicolo si ritira con il pieno e si restituisce con il pieno.

Si tenga inoltre conto del fatto che il canone mensile rimane fisso per tutta la durata del contratto e che non si devono corrispondere altre somme di denaro oltre a quella pattuita, neanche in caso di riparazioni. La pianificazione dei costi avviene in totale trasparenza e senza sorprese.

In aggiunta a ciò, una volta scaduto il contratto, il cliente si può completamente svincolare dal pagamento restituendo il mezzo alla società di noleggio oppure può decidere se rinnovarlo, noleggiare un altro veicolo sottoscrivendo un nuovo contratto o riscattare il mezzo guidato nel periodo di noleggio.

Un altro vantaggio di questa formula è che risolve automaticamente i problemi di svalutazione e rivendibilità. Un problema non da poco se si tiene conto che il valore residuo di un'auto dopo 1 anno è del 75% (svalutazione del 25%).

Infine, la crescita del numero di veicoli circolanti acquisiti con questa modalità produce benefici anche in termini di sicurezza sulle strade e sostenibilità ambientale grazie all’impiego di veicoli di ultima generazione con omologazione Euro 6, spesso muniti di avanzati sistemi di assistenza alla guida.

Chi può ottenere le detrazioni fiscali con il noleggio a lungo termine

Tra i vantaggi del noleggio a lungo termine c’è la possibilità di usufruire delle detrazioni e deduzioni fiscali. Va subito precisato che a favore dei privati non è prevista alcuna detrazione fiscale. Questo privilegio è riservato alle sole partita Iva, che possono dedurre l’importo dei canoni dalle imposte dirette.

La percentuale di deduzione varia a seconda dell’attività e della destinazione d’uso del mezzo. Se ad esempio il veicolo è impiegato esclusivamente come bene strumentale o è destinato ad uso pubblico, la quota deducibile è pari al 100%.

privati, anche se non possono beneficiare delle agevolazioni fiscali previste per le partite Iva, possono godere della maggiore semplicità di gestione del veicolo derivante dalla sua acquisizione tramite noleggio.

Quando il noleggio a lungo termine è la scelta giusta?

È chiaro, alla luce di quanto esposto, che il noleggio a lungo termine rappresenta la scelta giusta per coloro che percorrono un numero ragguardevole di chilometri all’anno e quindi hanno bisogno di un veicolo sicuro e sempre performante.

Grazie alle detrazioni e deduzioni fiscali, il noleggio al lungo termine è la soluzione ideale per le imprese e i professionisti titolari di partita Iva. Per la stessa ragione, è una modalità perfetta per gli agenti di commercio, che possono scaricare i canoni al 100%. Inoltre le aziende possono avere un parco veicoli rinnovato quando serve, senza dover attendere di ammortizzare i costi d’acquisto e doversi poi preoccupare della loro vendita.

Oltre a ciò, la presenza di alcuni servizi aggiuntivi, come l’assegnazione di una vettura sostitutiva in caso di guasto o incidente o il cambio gomme, rendono questa formula particolarmente indicata per chi usa l’auto come strumento di lavoro.

Ma il noleggio auto è una delle formule più convenienti anche per molti cittadini privati. La convenienza dell’NLT dipende infatti dalla frequenza di sostituzione dell’auto: quando l’acquirente desidera sostituire periodicamente il proprio veicolo, rimanendo sempre al passo con i più recenti standard tecnologici, il noleggio a lungo termine è la soluzione migliore.

È la modalità perfetta anche per chi non è interessato al possesso del bene ma solo al suo utilizzo, così da evitare le scocciature della gestione dell’usato, comprese svalutazione e rivendita.

Inoltre, questa formula è consigliabile se si guidano auto di grossa cilindrata, vista la velocità con cui vengono deprezzate, e se non si sopportano le noie dell’assicurazione, delle revisioni e dei piccoli interventi di manutenzione.

Infine, la mobilità a noleggio è una soluzione molto utile per quelle persone che non possono permettersi l’acquisto di un'automobile e non vogliono sforare il budget a disposizione con costi imprevisti. Il noleggio copre infatti anche eventi imprevedibili, come incidenti o guasti meccanici, mettendo al riparo il guidatore da sorprese sgradite.

Conclusioni

In definitiva il noleggio a lungo termine conviene a chi utilizza l’auto in maniera continuativa e ha necessità di determinati servizi. Non è invece adatto a chi ha l’abitudine di tenere l’auto per molti anni, la usa poco e preferisce occuparsi in prima persona di riparazioni e manutenzione.

Ricapitolando, il noleggio a lungo termine è la scelta giusta per:

  • chi usa l’auto per esigenze lavorative
  • chi ha abbandonato l’idea di possedere un mezzo a favore di formule alternative più convenienti
  • chi preferisce la comodità di avere costi fissi (e certi)
  • chi non vuole preoccuparsi degli impegni burocratici e di gestione dell’auto
  • chi non vuole pensare alla svalutazione e gestione dell’usato
  • chi è abituato a cambiare l’auto con una certa

Richy Garino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium