/ Eventi

Eventi | 18 giugno 2021, 12:39

La beneficenza viaggia in bicicletta con l'iniziativa "Il Sale sulle Ruote", dedicata all'ospdale Gaslini

L'assessore Regionale Simona Ferro: "Una gara di gran fondo non competitiva che metterà a dura prova chi la vorrà percorrere"

La beneficenza viaggia in bicicletta con l'iniziativa "Il Sale sulle Ruote", dedicata all'ospdale Gaslini

Si è svolta ieri all'Acquario di Genova la conferenza stampa del 82 giro dell'Appennino. Al suo interno, presentato dal vice presidente FMRB - avvocato Filippo Sguerso e dal suo ideatore dottor Maurizio Bruschi - Ricercatore biologo FMRB, l'evento ciclistico benefico "IL SALE SULLE RUOTE"  manifestazione di Unsupported Bicycle Adventures - Bikepacking a favore di FMRB - Fondazione Malattie Renali del Bambino - ETS, finalizzato all'acquisto di una nuova piattaforma robotica “FREEDOM EVO 100” della TECAN per il Laboratorio "Rosanna Gusmano" del Gaslini.

Sarà proprio il dottor Maurizio Bruschi, che nel tempo libero è un appassionato ciclista di lunghe distanze, ad utilizzare e fare ricerca sulla piattaforma robotica “FREEDOM EVO 100”, apparecchiatura necessaria per raggiungere diagnosi sempre più precise e un monitoraggio più accurato di varie patologie pediatriche trattate non solo nel Reparto di Nefrologia, Dialisi e Trapianto, ma nell’intero Istituto Giannina Gaslini.

“Una bellissima manifestazione di sport e solidarietà - ha commentato l’assessore Regionale Simona Ferro - una gara di gran fondo non competitiva che metterà a dura prova chi la vorrà percorrere. Se l’aspetto tecnico è davvero imponente quello umano lo è ancora di più, questa è una competizione ciclistica che diventa gara di solidarietà per aiutare i bambini dato che l’intero ricavato sarà devoluto per l’acquisto di una moderna apparecchiatura che consentirà diagnosi più accurate e precise al Reparto di Nefrologia, Dialisi e Trapianto dell’Istituto Giannina Gaslini di Genova”.

Organizzatore dell'evento ciclistico la San Zaccaria Bike di Ravenna, associazione sportiva molto attiva nella realizzazione di queste manifestazioni di Unsupported Bicycle Adventures, che coniugano sforzo fisico al piacere della scoperta delle bellezze dei territori attraversati.

"IL SALE SULLE RUOTE", è una manifestazione ciclistica non competitiva di Bikepacking nella versione road su asfalto, è un evento sportivo, e ribadiamo non competitivo, di resistenza e regolarità che si svolge su un percorso obbligato, da portare a termine in totale ed assoluta autonomia senza nessun limite di tempo, è aperto a tutti i tipi di biciclette, anche a quelle elettriche e possono partecipare tutti i maggiorenni in possesso di tesserino sportivo e certificato/visita medica agonistica, documenti che verranno richiesti all’iscrizione.

Partenza alla francese Giovedì 24 Giugno alle ore 11:00, dalla Piazzetta antistante il Supermercato Lidl di Via Caprera con arrivo al Monumento ai Mille in via Cinque Maggio.

Due sono i percorsi a scelta per i partecipanti: uno lungo denominato “Sénsa Sciòu” di 678 Km e 12.500 metri di dislivello cumulativo, che si svolgerà tra le meraviglie della costa e dell'entroterra della Liguria, dal Parco Nazionale delle Cinque Terre agli Appennini e alle Alpi Liguri, e uno corto denominato “Sénsa Spréscia” , che ne ripercorre al massimo i primi 122 Km, sino alle Cinque Terre.

L’iscrizione a “IL SALE SULLE RUOTE” può essere effettuata online attraverso il sito www.audaxitalia.it nella sezione Eventi Bikepaking, il sito della manifestazione https://sites.google.com/view/superrandonneedeimontiliguri/bikepacking/il-sale-sulle-ruoteroad o il giorno della partenza presso lo stand ufficiale. 

Costo dell'iscrizione online Euro 25,00 (il giorno della partenza Euro 35,00). Regolamento dell'evento sul sito.

"IL SALE SULLE RUOTE” non prevede nessuna classifica in ordine di tempo di conclusione del percorso e nessun premio per la prestazione sportiva, ma solo una lista dei partecipanti che hanno acquisito il titolo di FINISHER in quanto hanno percorso per intero il percorso scelto rispettando tutte le regole.

L’organizzazione comprovata la regolarità dello svolgimento del percorso invierà entro 30 giorni dall’invio del materiale richiesto l’attestato di FINISHER in forma elettronica con i ringraziamenti di FMRB - Fondazione Malattie Renali del Bambino per il prezioso sostegno.

L’evento è stato inserito dal CONI come manifestazione di interesse nazionale, ha ottenuto il Patrocinio della Regione Liguria e del Comune di Genova.  

Il Dottor Maurizio Bruschi da bravo ciclista di lunghe distanze, ha iniziato la sua pedalata verso l'importante traguardo dell'acquisto della piattaforma robotica “FREEDOM EVO 100”con la speranza che lo seguano altri ciclisti, generosi filantropi e tanti amici con il 5x1000 perché la ricerca vive solo sulle generose e fondamentali donazioni.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium