/ Politica

Politica | 13 settembre 2021, 17:06

Cingolani: "Il prossimo trimestre la bolletta elettrica aumenterà del 40%, queste cose vanno dette" (VIDEO)

"Dobbiamo considerare che se l'energia aumenta troppo di costo le nostre imprese perdono competitività, i cittadini, soprattutto quelli con un reddito medio basso faticano ulteriormente per pagare beni primari come l'elettricità in casa"

Cingolani: "Il prossimo trimestre la bolletta elettrica aumenterà del 40%, queste cose vanno dette" (VIDEO)

"Voi sapete che lo scorso trimestre la bolletta elettrica è aumentata del 20%, questo trimestre aumenterà del 40%". Lo ha detto il ministro per la transizione ecologica Roberto Cingolani, oggi a Genova al convegno della Cgil ai magazzini del cotone. 




"Queste cose vanno dette, - ha aggiunto - abbiamo il dovere di affrontarle. Succede perché il prezzo del gas aumenta, perché aumenta il prezzo della Co2 prodotta che vale circa il 20% dell'aumento globale, ma dobbiamo considerare che se l'energia aumenta troppo di costo le nostre imprese perdono competitività, i cittadini, soprattutto quelli con un reddito medio basso faticano ulteriormente per pagare beni primari come l'elettricità in casa.

Queste cose vanno considerate egualmente importanti, alla stessa stregua della transizione ecologica. Finché avrò l'onore e l'onere di occupare questa posizione farò di tutto perché le due cose non vengano mai scisse, che vanno tenute insieme, il che complica la difficoltà esecutiva, avere un problema in più rende la situazione più complicata, però noi dobbiamo tenere duro e ricordarci che c'è una transizione sociale che deve andare di pari passo con la transizione ecologica
".

Francesco Li Noce


Vuoi rimanere informato sulla politica di Genova e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 348 0954317
- inviare un messaggio con il testo GENOVA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
LaVocediGenova.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP GENOVA sempre al numero 0039 348 0954317.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium