Cronaca | 27 ottobre 2021, 12:54

Indice della criminalità, Genova nella top ten delle città meno sicure d’Italia

E’ quanto emerge leggendo il report stilato dal Sole24Ore che ha analizzato i dati forniti dal dipartimento di pubblica sicurezza del Ministero dell’Interno stilando la classifica dell’Indice di criminalità per le 106 province italiane

Indice della criminalità, Genova nella top ten delle città meno sicure d’Italia

Genova è la decima città meno sicura d’Italia. E’ quanto emerge leggendo il report stilato dal Sole 24Ore che ha analizzato i dati forniti dal Dipartimento di Pubblica Sicurezza del Ministero dell’Interno stilando la classifica dell’Indice di Criminalità per le 106 province italiane.

37 le voci prese in considerazione, che variano dai reati di natura sessuale, alle frodi e alle contraffazioni. Il capoluogo ligure si piazza al primo posto per quanto riguarda i reati legati allo sfruttamento della prostituzione e pornografia minorile con 116 denunce del corso del 2020. Male in termini di danneggiamento con 6.744 denunce, oltre 800 per ogni 100mila abitanti, dato che fa di Genova la terza città italiana dietro a Prato e a Torino.

Alla voce furti, Genova è quinta nei di motocicli con 758 denunce, ottava (256 denunce) nei furti con strappo, ottava nei furti con destrezza con 2111 denunce decima nei furti in esercizi commerciali con 1076 casi. Gli esercizi commerciali devono fare i conti anche con le rapine, 69 quelle segnalate in un anno che fanno della città della Lanterna l’ottava meno sicura d’Italia.

A proposito di rapine, quelle denunciate nel 2020 nel territorio del capoluogo di regione sono state 420, settima città in Italia, mentre quelle sulla pubblica via sono state 262 con Genova preceduta da Napoli, Prato, Rimini e Milano. A caratterizzare la malavita genovese anche il Contrabbando con 15 denunce durante lo scorso anno e una medaglia di legno per la città che arriva appena fuori dallo speciale podio.

Ma se per alcuni reati l’incidenza è elevata, per altre tipologie di crimini i dati sono fortemente in discesa. E’ il caso delle estorsioni, delle minacce e degli omicidi colposi per cui Genova si piazza oltre il 90esimo posto.

Redazione

Leggi tutte le notizie di A CASA CON L'ARCHITETTO ›
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium