/ Eventi

Eventi | 22 novembre 2021, 17:01

Festival dell’eccellenza al femminile: gli ultimi appuntamenti alla sala Mercato (FOTO)

Rassegna teatrale tutta al femminile proposta da Next generation women; dal 23 al 28 novembre

Festival dell’eccellenza al femminile: gli ultimi appuntamenti alla sala Mercato (FOTO)

Il 23 e 24 novembre alle 20.30 Giuliana Musso, premiata pochi giorni fa dall’Associazione nazionale critici di teatro, presenta ‘La scimmia’ che lei stessa ha scritto ispirandosi al racconto ‘Una relazione per un’accademia’ di Franz Kafka: la storia di una scimmia che impara a ballare, parlare e pensare imitando gli uomini che l’hanno catturata e messa in gabbia diviene il racconto di una strategia di sopravvivenza il cui costo è la perdita di se stessi e del proprio sentire nel corpo, metafora di un’iniziazione alle vecchie regole del gioco del patriarcato.

Preceduto da un incontro intitolato ‘Doppio taglio. Vittime e carnefici nella relazione violenta’ a cui partecipano le giornaliste Silvana Zanovello e Valeria Palumbo (foyer sala Mercato alle 18) il 25 novembre alle 19.30 va in scena ‘La mite’: un intenso monologo sulla violenza domestica che Nicola Zavagli ha tratto dal racconto omonimo di Fëdor Dostoevskij. Sul palco Beatrice Visibelli, anziché calarsi nella parte della donna/vittima prova ad immergersi nei labirinti oscuri della mente dell’uomo carnefice offrendo uno sconcertante rovesciamento di prospettive.

Fa parte di un progetto che si articola sia in ambito editoriale che teatrale 'Musa e getta–Il testamento' di Nadia Krupskaja’ il 26 novembre alle 20.30: basato su un testo di Ritanna Armeni l’allestimento curato da Consuelo Barilari prende le mosse dal libro ‘Musa e getta. Sedici scrittrici per sedici donne indimenticabili’ curato da Arianna Ninchi (anche in scena) e Silvia Siravo e pubblicato da Ponte alle Grazie; la vicenda della moglie di Lenin e dei suoi rapporti con Stalin viene approfondita nell’incontro condotto dalla stessa Armeni e da Silvia Neonato a fine spettacolo.

Chiude il programma ‘The block–Il muro’ diretto da Matteo Corradini ed interpretato dalla giovanissima Milo Prunotto: una giocatrice di pallavolo si prepara ad entrare in campo ma i muri su cui riflette sono quelli che ci portiamo dentro e che c’impediscono d’essere liberi. Lo spettacolo è in scena il 27 novembre alle 19.30 e il 28 alle 16; l’attrice protagonista incontra il pubblico insieme al giornalista sportivo Marco Fantasia e all’ex pallavolista Giulia Pisani al termine della replica domenicale.

Massimo Bondì

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium