/ Politica

Politica | 21 gennaio 2022, 15:39

Caro bollette, Garibaldi (PD): “Serve un piano straordinario anche a livello regionale per mitigare l’aumento dei costi"

"Diversamente si rischia di aumentare disagio e povertà"

Caro bollette, Garibaldi (PD): “Serve un piano straordinario anche a livello regionale per mitigare l’aumento dei costi"

"Il rincaro delle bollette rischia di aumentare le disuguaglianze e provocare ulteriori disagi mettendo in ginocchio famiglie e imprese già provate dalla crisi legata al Covid. Per questo chiediamo alla Regione Liguria che affianchi alle azioni del governo, tutte le iniziative necessarie per mitigare l’aumento dei costi di luce e gas", questa la premessa del capogruppo del Partito Democratico Luca Garibaldi, che chiede anche alla Regione di impegnarsi per mitigare il caro bollette.


"Serve un vero e proprio piano straordinario, con risorse disponibili - osserva Garibaldi - per non soffocare la ripresa a cui il paese sta assistendo, dando linfa a chi lavora e ai cittadini, per non soccombere.  Contrastare il rincaro dei prezzi dell’energia significa non incrementare le disuguaglianze e mettere un argine alla povertà. Non si può, inoltre, rischiare di perdere quanto fatto anche in termini di investimenti per la transizione ecologica - quello che questa crisi potrebbe causare - che anzi vanno incrementati per contrastare il cambiamento climatico". 

"Bisogna mettere in campo risorse e stabilire criteri di distribuzione a partire da chi è più in difficoltà, per far incidere il meno possibile questi rincari sulla vita delle persone. In questo senso la giunta regionale dovrebbe valutare l'utilizzo di tutte le risorse disponibili per integrare le misure nazionali, a partire dalle fasce più povere della popolazione, le associazioni e le imprese".

Redazione


SPECIALE ELEZIONI 2022 - GENOVA
Vuoi rimanere informato sulla politica di Genova in vista delle elezioni 2022 e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 348 0954317
- inviare un messaggio con il testo GENOVA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
LaVocediGenova.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP GENOVA sempre al numero 0039 348 0954317.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium